Catalogo CIGA

Il presente catalogo ha la funzione di illustrare i prodotti editi dal C.I.G.A., quale Ente dell’Aeronautica Militare ed Organo Cartografico dello Stato come disposto dalla Legge n. 68 del 1960.
 
Ogni prodotto è illustrato con un’immagine esemplificativa, un quadro di unione (ove previsto) ed una breve descrizione del medesimo.
 
Nel listino sono riportati i prezzi massimi applicabili dai “Rivenditori Autorizzati” ed in corrispondenza del singolo prodotto è indicato un codice alfanumerico che rappresenta la categoria del prezzo.
 
Si rammenta che le richieste di fornitura dei suddetti prodotti pervenute a questo Centro saranno in ogni caso evase subordinatamente agli impegni di carattere istituzionale. I prodotti sono cedibili nelle modalità di seguito riportate. 
Catalogo prodotti

Cartografia tradizionale

Prodotto
Product

Foglio

Sheet

Edizione corrente
Current edition
Anno
Year
1501 JOG-AIR
Blocco 1
Block 1

NL 32-06
NL 33-04
NL 32-09
NL 33-07
NL 32-12
NL 33-10

11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA

2020
2020
2020
2020
2020
2020

1501 JOG-AIR
Blocco 2
Block 2

NL 32-05
NL 32-07
NL 32-08
NL 32-10
NL 32-11
NK 32-02

12 CIGA
12 CIGA
12 CIGA
12 CIGA
12 CIGA
12 CIGA

2021
2021
2021
2021
2021
2021

1501 JOG-AIR
Blocco 3
Block 3

NK 32-03
NK 33-01
NK 32-06
NK 33-04
NK 33-05
NK 33-07

12 CIGA
12 CIGA
12 CIGA
12 CIGA
12 CIGA
12 CIGA

2019
2019
2019
2019
2019
2019

1501 JOG-AIR
Blocco 4

Block 4

NK 33-08
NK 33-09
NK 33-10
NK 33-11
NK 33-12
NK 33-10
NJ 34-01

11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA

2020
2020
2020
2020
2020
2020
2020

1501 JOG-AIR
Blocco 5
Block 5

NJ 33-03
NJ 33-04
NJ 33-06
NJ 33-07
NJ 33-08
NJ 33-10
NJ 33-11

11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA

2018
2018
2018
2018
2018
2018
2018

1501 JOG-AIR
Blocco 6
Block 6

NK 32-11
NJ 32-02
NJ 32-05
NJ 33-05
NJ 33-09
NJ 33-13
NJ 33-14

11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA
11 CIGA

2019
2019
2019
2019
2019
2019
2019

OACI-CAIDa F1 a F10
From f1 to F10
32 CIGA2022
LFC-EuropeDa 1-ITA a 7-ITA
From 1-ITA to 7-ITA
19 CIGA2022
ENROUTE CHARTFL 305 INCLUDED/ ABOVE FL 305 – TO FL6601/20222022

 

PUBBLICAZIONI AERONAUTICHE
 AERONAUTICAL PUBLICATIONS

Prodotto
Product
Edizione corrente
Current edition
Anno
Year
MIL-AIP AIRAC

VEDERE AIC “M – AIRAC EMENDAMENT” IN VIGORE

ANNO IN CORSO
AIC-M

VEDERE AIC “M – Check List” IN VIGORE

ANNO IN CORSO
AIC – N

VEDERE AIC “N – Sommario” IN VIGORE

ANNO IN CORSO
PIV AIRAC

VEDERE AIC “M – AIRAC “EMENDAMENT” IN VIGORE

ANNO IN CORSO

CARTOGRAFIA DIGITALE 
SOFTCOPY CARTOGRAPHY

Prodotto
Product
Cartografia di riferimento
Reference Cartography
Edizione corrente
Current edition
Anno
Year
​ASRP scala 1:250.000
ASRP scale 1:250.000
​1501 JOG-AIR
Blocco 1
1 block
​01 CIGA​2020
​​ASRP scala 1:250.000
ASRP scale 1:250.000
​1501 JOG-AIR
Blocco 2
2 block
​01 CIGA​2021
​ASRP scala 1:250.000
ASRP scale 1:250.000
​1501 JOG-AIR
Blocco 3
3 block
​01 CIGA​2020
​​ASRP scala 1:250.000
ASRP scale 1:250.000
​​1501 JOG-AIR
Blocco 4
4 block
​01 CIGA​2020
​​ASRP scala 1:250.000
ASRP scale 1:250.000
​​​1501 JOG-AIR
Bloccchi 5 e 6
5 and 6 blocks

​21 SUD ITALIA

21 SOUTH ITALY

​2020
​​​ASRP scala 1:500.000
ASRP scale 1:500.000
​LFC-ITA​25​2022
​​​​ASRP scala 1:100.000
ASRP scale 1:100.000
​ENROUTE CHART​12​2022
​CADRG scala 1:50.000
CADRG scale 1:50.000
Cartografia M792 dell’IGM
IGM’s M792 cartography
​12​2021
​CADRG scala 1:250.000
CADRG scale 1:250.000
​1501 JOG-AIR​40​2021
​CADRG scala 1:500.000
CADRG scale 1:500.000
​LFC-Europe​25​2022
​CADRG scala 1:1.000.000
CADRG scale 1:1.000.000
​ENROUTE CHART​51​2022
​JPEG – TIFF
​FOTO AEREA

Listino prezzo 2022

Modalità di cessione dei prodotti

Modulo di richiesta preventivo

Modelli utilizzabili esclusivamente da enti A.M.

Modulo richiesta straordinaria

Modulo richiesta straordinaria digitale

Modulo richiesta dotazione ordinaria annuale

Modulo richiesta dotazione ordinaria annuale digitale

Modulo segnalazione discrepanze e anomalie

Contatti

Centro Informazioni Geotopografiche Aeronautiche (C.I.G.A.)
 
​Tel: +39 0691293762
 
RINAM: 6053762
 
 
 

Questa carta ha lo scopo principale di fornire una dettagliata rappresentazione della geografia ATS nazionale e, conseguentemente, dare supporto alla navigazione IFR.

 
E’ prodotta alla scala 1:1.350.000 su due fogli (FL305  INCLUDED  e ABOVE FL305) e retrostampata (Nord e Sud).
 
​Ciclo di aggiornamento: quadrimestrale.

La carta LFC-Europe ha lo scopo di fornire supporto alle operazioni aerotattiche condotte a bassa e bassissima quota, da effettuarsi sul territorio nazionale.
L’altimetria è espressa in piedi. E’ ​prodotta alla scala 1:500.000 su 7 fogli (da F1 a F7).
 
Ciclo di aggiornamento: annuale.

Versione “Air” della Serie designata NATO 1501 (Joint Operations Graphic).
E’ una carta a copertura mondiale il cui scopo principale è fornire il supporto alle operazioni aerotattiche combinate delle forze aeree e terrestri.
 
L’altimetria è espressa in piedi.
 
Il CIGA produce i 39 fogli che coprono il territorio nazionale e 3 fogli sull’area balcanica.
 
La corrispondente versione “Ground” è pubblicata dall’IGM.
 
Ciclo di aggiornamento: triennale (14 fogli all’anno).

Carta ottenuta mediante elaborazione digitale di immagini pancromatiche fornite dal satellite commerciale “SPOT” e prodotta principalmente allo scopo di supportare l’attività operativa dei Reparti A.M. quale strumento integrativo o alternativo alla cartografia tradizionale alla stessa scala (1:50.000).
 
L’altimetria è espressa in metri.
 
Il taglio cartografico e la numerazione dei fogli sono gli stessi della cartografia alla stessa scala dell’IGM.

 

 
E’ la Carta Aeronautica Ufficiale dello Stato per la rappresentazione dello Spazio Aereo Nazionale ed assolve l’impegno italiano richiesto dall’I.C.A.O. alle nazioni associate.
 
Serie cartografica destinata principalmente all’utenza civile per la navigazione VFR.
 
L’altimetria è espressa in piedi.
 
E’ ​prodotta alla scala 1:500.000 su 10 fogli.
 
Ciclo di aggiornamento: annuale.
 
 
AVVERTENZA
L’edizione 20 della Serie cartografica OACI-CAI, in scala 1:500.000, introduce una importante novità nella modalità di rappresentazione degli ostacoli al volo.
Nella Carta, aggiornata al 7 maggio 2009 (AIRAC 04/09) il limite minimo per la rappresentazione degli ostacoli al volo è stato infatti elevato a 300 ft SFC, in aderenza a quanto disposto dall’Annesso 4 ICAO – Aeronautical Charts.
 
Si informa che sono comunque rappresentati alcuni ostacoli di altezza inferiore a 300 ft AGL ritenuti significativi ai fini della sicurezza del volo a vista.
 
Consultare sempre AIP-ITALIA e NOTAM prima di volare.
 
 
 
Carta aeronautica alla scala 1:250.000 prevista dalla normativa ICAO per tutti gli aeroporti militari aperti al traffico aereo civile. Fornisce agli equipaggi di volo informazioni che consentono il passaggio dalla fase di navigazione a quella di avvicinamento alla pista ove si intende atterrare con regole VFR. Vengono rappresentati, in prossimità dell’aeroporto di destinazione, i principali elementi orografici e artificiali, le informazioni aeronautiche necessarie per il volo a vista, gli ostacoli al volo e le linee elettriche. La carta è pubblicata dall’ENAV in AIP.
 
L’altimetria è espressa in piedi.
 
E’disponibile per gli aeroporti di: Brindisi, Cagliari, Catania, Grosseto, Forlì, Pisa, Rimini, Trapani, Treviso, Villafranca, Vicenza, Viterbo.
 
Ciclo di aggiornamento: annuale.
La carta viene successivamente pubblicata dall’ENAV in AIP Italia.
 
 
 
​Carta tematica, monocromatica, prodotta in base alle specifiche internazionali ICAO allo scopo di fornire uno strumento di sviluppo per la definizione delle procedure di decollo-atterraggio e circuitazione degli aeroporti aperti al traffico strumentale.
 
E’ prodotta in due tipi:
 
  • ​Tipo A, che riporta la planimetria della pista e dei relativi sentieri di decollo e atterraggio, nonchè la sezione verticale dell‘asse pista con ostacoli verticali compresi nella planimetria;
  • Tipo B, che offre uno studio planimetrico di tutta la zona circostante l’aeroporto con una estensione di circa 6 km intorno alla pista.
Ciclo di aggiornamento: quinquennale.
La carta viene successivamente pubblicata dall’ENAV in AIP Italia.
 
 
Carta monocromatica prevista dalla normativa ICAO per tutti gli aeroporti aperti al traffico commerciale. Fornisce agli equipaggi di volo le informazioni necessarie a condurre in sicurezza le operazioni di movimento a terra dei velivoli dalla zona di parcheggio alla pista e viceversa.
 
La scala non è predeterminata ma deve essere adatta a mostrare correttamente elementi quali, ad esempio, le piste e le relative segnaletiche, eventuali soglie spostate, stopways, clearways, edifici, radioassistenze e sentieri luminosi di avvicinamento.
La carta viene successivamente pubblicata dall’ENAV in AIP Italia.​

 

 
Il CIGA produce la propria cartografia anche in formato digitale per garantire l’alimentazione delle Stazioni di Pianificazione nonchè per la visualizzazione delle mappe sul display di bordo di alcuni velivoli.
 
I formati utilizzati sono il “Compressed Arc Digitized Raster Graphics” (CADRG) e “l’Arc Standard Raster Product” (ASRP), entrambi NATO-Standard. Per quest’ultimo formato, in particolare, il CIGA è l’unico produttore in Italia di questo tipo di dati ed oltre al supporto su scala mondiale per i velivoli italiani, fornisce la cartografia del territorio italiano anche ai velivoli Eurofighter delle altre nazioni (SP, UK, GE).
Il CIGA produce dati CADRG e ASRP per la cartografia alla scala 1:50K (M792, per la cui cessione al di fuori dell’AM è necessario l’interessamento dell’IGM, proprietario del dato cartaceo), 1:250K (JOG-AIR), 1:500K (LFC-ITA), 1:1350K (CRN).
 
Oltre al formato Raster cartografico, il Centro produce dati nel formato raster standard NATO “Controlled Image Base” (CIB), derivati da immagini satellitari e/o fotografiche.
 
La risoluzione è 1, 5 o 10 metri e vengono prodotti dati ASRP solo per LFC, JOG e CRN.
 
 
L’Archivio Nazionale degli Ostacoli al Volo (ANOV) e l’Archivio Nazionale delle Informazioni Aeronautiche (ANIA) sono due data-base di tipo geografico, relativi al territorio nazionale.
 
L’ANOV è dedicato alla collezione di informazione sugli ostacoli puntuali (tralicci, antenne, ciminiere, torri di perforazione ecc.) e lineari (linee elettriche, funivie, teleferiche). Viene aggiornato quotidianamente sulla base delle comunicazioni inviate dagli Enti proprietari e costruttori dell’ostacolo.
L’ANIA raccoglie le informazioni relative alla posizione e lunghezza delle piste aeroportuali, delle radioassistenze e delle rispettive frequenze utilizzate, della geografia dello spazio aereo.
 
Anche questo archivio viene aggiornato quotidianamente sulla base dei NOTAMs emessi dagli uffici competenti.​
 
 
La Pubblicazione Informazioni Volo (PIV) contiene le procedure strumentali di avvicinamento e di partenza, nonchè le carte VFR e di atterraggio degli aeroporti militari italiani.
 
Nella PIV son inoltre incluse le carte di atterraggio ed una procedura di precisione per ogni pista di alcuni aeroporti civili nazionali.
 
E’composta di due volumi, uno relativo agli aeroporti situati nell’Italia centro-settentrionale e l’altro relativo agli aeroporti dell’Italia centro-meridionale.
 
Le P.I.V. vengono ora distribuite al momento della stipula di un nuovo abbonamento, e da quel momento vengono inviate solo le varianti, che devono essere inserite dell’utente, che potrà quindi verificare di volta in volta cosa è cambiato rispetto al vecchio volume, e questo al fine di migliorare la Sicurezza del Volo.

 

 

Il CIGA dispone di un archivio di fotografie aeree del territorio nazionale dal 1986 al 2012. La ripresa fotografica viene effettuata in formato analogico su pellicola formato 24×24 cm.

Le scale di ripresa sono variabili, con preponderanza di valori compresi tra 1:20.000 e 1:30.000.

Sono disponibili acquisizioni digitali negativo/positivo con risoluzione fino a 7 micron.

Per informazioni sulla disponibilità di copertura dell’area desiderata contattare la Fototeca del Centro allo 0691293756.

 

 
Il Digital Terrain Elevation Data (DTED) livello1 è un modello matematico del terreno, con passo della griglia di 3 secondi d’arco, costituito originariamente digitalizzando le curve di livello della cartografia IGM alla scala 1:25.000 e 1:50.000.
 
Questo modello viene oggi utilizzato per i processi di ortorettificazione delle immagini satellitari, per la realizzazione di rappresentazioni orografiche del terreno e per l’alimentazione delle stazioni di pianificazione di diversi sistemi d’arma. Il Centro, avendo partecipato al progetto SRTM, è oggi in possesso di un modello matematico del terreno rispondente per caratteristiche tecniche ad un DTED – Livello 2 (solo per Enti Difesa).
Cedibile solo ad Enti del Ministero Difesa.

 
 
Il Military Aeronautical Information Publication (MIL-AIP) è il documento principale sul quale il Servizio Militare delle Informazioni Aeronautiche basa la pubblicazione delle informazioni di propria responsabilità e competenza. Integra l’AIP-Italia per gli aspetti riguardanti il volo militare. 
Si basa sulle raccomandazioni sancite dal documento ICAO Annesso 15 ed in tal modo soddisfa i requisiti internazionali per lo scambio delle informazioni aeronautiche sia permanenti che temporanee di lunga durata, essenziali per la navigazione aerea.
 
Si compone del MILAIP, dell’AIC, dei NOTAM e della Check List dei NOTAM in vigore. E’pubblicato su fogli A4 asportabili e si articola su tre sezioni: GEN (General), ENR (Enroute), AD (Aerodromes).
 
Gli aggiornamenti si distinguono in MILAIP AMDT, varianti regolari pubblicate con cadenza mensile; MILAIP AIRAC AMDT edite quando necessario in ottemperanza al sistema AIRAC; MILAIP SUP AMDT supplementi contenenti variazioni temporanee di lunga durata.

Il Centro Informazioni Geotopografiche Aeronautiche (CIGA) è l’Organo Cartografico dello Stato, in base alla Legge n°68 del 1960, deputato alla produzione di Cartografia Aeronautica nella quale vengono riportate, oltre alle informazioni aeronautiche, anche gli ostacoli alla navigazione aerea.
 
Nel caso in cui una ditta o un privato vogliano valutare la fattibilità di un manufatto che può rappresentare un ostacolo alla navigazione aerea, al di fuori delle zone di inedificabilità assoluta e relativamente agli aeroporti militari così come definiti nel Decreto Ministero della Difesa 19 dicembre 2012 n.258, è obbligatorio acquisire anche il “nulla osta militare”.
 
L’ Aeronautica Militare, per la realizzazione delle opere, rilascia ai fini della sicurezza della navigazione aerea il nulla osta tecnico-operativo. La competenza di tale concessione, a seconda del territorio in cui l’opera ricade, è demandato esclusivamente ai seguenti Reparti Territorio e Patrimonio che costituiranno l’esclusivo “punto di ingresso/uscita” per la richiesta ed il rilascio dei relativi pareri:
 
AERONAUTICA MILITARE COMANDO 1^ REGIONE AEREA
REPARTO TERRITORIO E PATRIMONIO
PIAZZA E. NOVELLI 1, 20129, MILANO
Tel.: 02.73906074 
fax: 02.73903409
per gli impianti da realizzarsi nelle Regioni Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Marche.
 
AERONAUTICA MILITARE COMANDO SCUOLE DELL’AM/3^ REGIONE AEREA
REPARTO TERRITORIO E PATRIMONIO
LUNGOMARE NAZARIO SAURO 39, 70121, BARI
Tel.: 080.5418422
per gli impianti da realizzarsi nelle Regioni Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna.
Questo Centro non partecipa alle Conferenze dei servizi nè concorre al processo di rilascio del nulla osta militare, ma è interessato solo ed esclusivamente alla comunicazione da parte delle ditte costruttrici,  all’atto della concessione dei nulla osta da parte di tutti gli Enti interessati e, almeno 30 giorni prima della data dell’inizio lavori, di tutte le caratteristiche, i dati tecnici, la dotazione di segnaletica cromatica o luminosa e le ulteriori informazioni contenute nell’Annesso II:
o nell’Annesso III:
(ostacoli lineari), in una sola delle seguenti modalità, indicando anche i dati del referente per eventuale comunicazioni:
 
Il Centro Informazioni Geotopografiche Aeronautiche provvederà a raccogliere in un database i dati relativi agli ostacoli comunicati dalle ditte/società realizzatrici, ad aggiornare le pubblicazioni di informazione aeronautica necessarie per il corretto svolgimento in sicurezza delle attività di volo e a rappresentare, qualora necessario, sulla cartografia di propria competenza.
 
I punti di contatto del CIGA per le pratiche relative agli ostacoli al volo sono:
  • Servizio Elaborazioni G​eotopografiche
  • Sezione Rilievi Topografici
  • ​Nucleo Ostacoli
 Tel.: ​06/91293741 – 06/91293725

ITALIAN
AIR FORCE

MISSION

SPACE AND AEROSPACE

ORGANIZATION

AIRCRAFTS

STORIES AND
TRADITION

HISTORICAL TIMELINE

CENTENARY 1923 - 2023

HISTORICAL MUSEUM

HISTORICAL OFFICE

ITALIAN AIR FORCE
PUBLICATIONS

PUBLICATIONS