Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Atletica Leggera

"In oltre mezzo secolo di storia, la maglia della squadra di Atletica Leggera dell’Aeronautica Militare è stata indossata da diversi atleti che hanno scritto grandi pagine dello sport italiano, come Pietro Mennea, Giuseppe Gentile, Ennio Preatoni e Giacomo Crosa".

 

Atletica e Aeronautica Militare hanno una storia comune lunga e prestigiosa. Oggi molto impegno è dedicato alla ricerca e alla coltivazione di campioni e della loro crescita sportiva e umana. Il team del Centro Sportivo Aeronautica Militare partecipa alle maggiori competizioni nazionali e può contare su alcuni dei più forti atleti italiani che vestono la maglia azzurra nelle principali competizioni internazionali.

Nel corso degli anni, la bacheca della squadra si è arricchita di tanti titoli e di prestigiosi piazzamenti: Marco TORRIERI, con i suoi exploit sui 200 Mt, ha lanciato l’ Aeronautica verso i vertici con la storica Semifinale Mondiale di Edmonton 2001 e la finale Indoor di Birminghan 2003; Andrew HOWE si è laureato Campione Mondiale Juniores di Salto in Lungo e nei 200 metri (Grosseto 2004); con la maglia dell’ Arma Azzurra è stato protagonista alle Olimpiadi di Atene e Pechino, ha vinto i Campionati Europei Outdoor di Goteborg 2005 e quelli Indoor di Birmingham 2006, fino all’indimenticabile secondo posto ai Mondiali di Osaka 2007 nel Salto in Lungo con il nuovo record italiano di 8 metri e 47 centimetri. 
Settore di punta del Centro Sportivo A.M. è sempre stata la Velocità, sin dai tempi di Pietro MENNEA. Nell'ultimo decennio Emanuele di GREGORIO ha vinto la medaglia di Bronzo ai Campionati Indoor di Torino 2009 ed insieme ai compagni Jacques RIPARELLI e Davide MANENTI hanno formato l'ossatura della staffetta 4x100 italiana in tutte le più importanti competizioni internazionali. Recentemente Federico CATTANEO ha riscritto, insieme al compagno di allenamenti Manenti, il record italiano  nella stessa staffetta a Doha nel 2019, che era imbattuto da quasi 10 anni. Negli altri settori è da evidenziare Marco FASSINOTTI, nel Salto in Alto che con 2,34 Mt è stato primatista italiano indoor. Negli ultimi anni Lorenzo PERINI (Ostacoli), Mohad ABDIKADAR (Mezzofondo),  con le medaglie conquistate agli Europei Under 23 nel 2015 e Leonardo FABBRI (Peso), con la medaglia vinta agli Europei Under 23 nel 2019, nonchè Primatista Italiano (di categoria), hanno portato  in alto la tradizione ed i colori dell' Arma Azzurra.  Osama ZOGHLAMI (Mezzofondo) nuova forza dell'Aeronautica si è messo subito in luce conquistando titoli nazionali e presenze in importanti competizioni.

In campo femminile, hanno scritto pagine di storia per l' Aeronautica Militare atlete come la Martellista Clarissa CLARETTI che alle Olimpiadi di Pechino 2008 e ai Campionati Mondiali di Berlino 2009 ha centrato la fase finale ed è stata una delle protagoniste assolute. L’altra figura di spicco delle cronache sportive è stata la sprinter veneziana Manuela LEVORATO che ancora detiene il record italiano nella specialità dei 100 Mt. Negli Ostacoli grandi risultati li hanno ottenuti Marzia CARAVELLI e Yadisleidy PEDROSO entrambe  protagoniste alle Olimpiadi di Rio 2016. In ambito futuro le speranze sono riposte nella triplista Dariya DERKACH e nella mezzofondista Martina MERLO ragazze di rilievo del Gruppo Sportivo.

 

 

Primati sociali :


Gli Atleti dell'Atletica Leggera del Centro Sportivo Aeronautica Militare


 

Velocità

Ostacoli

 

Salti


Lanci


Mezzofondo/Fondo

Marcia


Organigramma Tecnico

  • Direttore Tecnico/Sportivo: 1° Luogotenente Giuseppe CARELLA
  • Tecnico Settore Salti: Sergente Maggiore Stefano SERRANO'
  • Tecnico Settore Marcia: Sergente Maggiore Alessandro GAROZZO
  • Tecnico Settore Ostacoli/Velocità: Sergente Daniel BUTTARI
  • Tecnico Settore Mezzofondo/Fondo: 1° Aviere Capo Scelto Liberato PELLECCHIA
  • Tecnico Settore Lanci: 1° Aviere Scelto Federico APOLLONI 
 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.