Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Museo AM, Vigna di Valle: concluso il restauro dello storico "Reggiane 2002"
Museo AM, Vigna di Valle: concluso il restauro dello storico "Reggiane 2002"
30/04/2021
Museo Storico AM - Vigna di Valle
1° Lgt. Fabrizio Sanetti

Al termine di una nuova fase di restauro condotta dagli specialisti della Sezione Manutenzione e Restauro del Museo, il Reggiane 2002 è stato finalmente esposto al pubblico presso l'hangar Badoni del Museo Storico dell'Aeronautica Militare di Vigna di Valle.

Il caccia bombardiere della 2^ Guerra Mondiale Reggiane RE.2002 era giunto a Vigna di Valle il 12 ottobre 2017 in occasione del 40° anniversario del Museo, durante il quale è stato brevemente messo in mostra per poi esser trasferito presso l'officina di manutenzione. Durante il periodo di restauro è stato affinato il "reintelaggio" degli alettoni ed è stata effettuata la ricostruzione dell'aletta di compensazione sinistra, del portabombe e dei fori di uscita delle armi alari e di fusoliera, dell'antenna radio, delle luci esterne, del tubo di pitot, del mirino a visuale libera, degli scarichi del motore, di tutti i chiavistelli di chiusura delle carenature e l'apertura delle feritoie di aerazione sul cofano del motore. Il lavoro è stato portato a termine grazie anche alla collaborazione del restauratore Marco Gueli.

Il velivolo, che si aggiunge alla preziosa collezione dei circa 80 velivoli esposti nel Museo, oltre ai motori e ai cimeli aeronautici di vario genere, rappresenta un pezzo della storia del volo militare in Italia e degli uomini che ne furono protagonisti, contribuendo a dare concretezza a quello straordinario patrimonio di ideali e di valori che da quasi un secolo l'Aeronautica Militare, avvicinandosi a grandi passi verso il suo Centenario, mette a disposizione del Paese.

Il Museo Storico dell'Aeronautica Militare, ubicato sulle rive del Lago di Bracciano tra i paesi di Bracciano e Anguillara Sabazia e inaugurato nel 1977, ha il compito di raccogliere, restaurare, conservare, esporre e valorizzare il materiale aeronautico di interesse storico e documentario proveniente da rinvenimenti o donazioni private. Attraverso molteplici attività interne ed esterne, è inoltre un centro propulsore di storia e di cultura aeronautica sotto il profilo scientifico, didattico e divulgativo. L'affluenza media annua è di circa 50.000 visitatori. La sua posizione in un ambiente naturale incontaminato e il fascino delle sue strutture, lo rendono una location ideale per l'organizzazione di eventi e riprese cinematografiche.

Il Museo è visitabile tutti i giorni, ad eccezione dei lunedì feriali, il 1° gennaio, il giorno di Pasqua e il 25 dicembre. L'ingresso è libero e gratuito, con orario continuato dalle 10:00 alle 16:00. Nei giorni di sabato e festivi è indispensabile prenotare telefonicamente (almeno 24 ore prima) la visita al numero 0699887509, al fine di contingentare gli ingressi. Nel rispetto delle normative sul contenimento del COVID-19, all'interno di ogni hangar non potranno permanere più di 25 persone. A tutela dei visitatori, qualora necessario, l'afflusso potrebbe essere regolamentato dal personale in servizio. A causa di lavori ancora in corso d'opera, l'accesso al museo ai visitatori sarà consentito esclusivamente tramite l'ingresso militare, secondo una procedura consultabile sul sito del Museo.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.