Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Forze Speciali: Cambio Comando al 17° Stormo Incursori
Forze Speciali: Cambio Comando al 17° Stormo Incursori
17/06/2022
17° Stormo Incursori – Furbara
Ten. Giulia Colaiaquo

All'aeroporto militare di Furbara, sede del 17° Stormo Incursori e della 1ª Brigata Aerea Operazioni Speciali (1ª B.A.O.S.) si è svolto il 16 giugno  scorso il cambio di comando tra il Colonnello Andrea Esposito ed il Colonnello Livio Albano.

La cerimonia è stata presieduta dal Generale di Brigata Riccardo Rinaldi, Comandante della 1ª B.A.O.S., alla presenza delle più alte autorità militari e civili di Cerveteri, Ladispoli e Santa Marinella e di una rappresentanza dello Stormo.

L'evento, che rappresenta un significativo momento della vita e delle attività del Reparto, è stato organizzato nel rispetto delle misure in vigore atte a fronteggiare l'emergenza pandemica COVID-19.

Il Colonnello Esposito, Comandante uscente, dopo aver rivolto i propri saluti alle autorità intervenute, ha sottolineato i brillanti risultati conseguiti e le numerose attività supportate negli ultimi due anni, malgrado un contesto reso particolarmente difficile dall'emergenza pandemica. Nel corso del suo intervento, il Col. Esposito ha voluto ringraziare in modo particolare il personale dello Stormo per l'ineccepibile impegno e la professionalità dimostrata in ogni occasione, offrendo alla Forza Armata e al Paese una capacità operativa di primissimo piano.

Per il Colonnello Albano, invece, si tratta di un ritorno a Furbara in qualità di Comandante, avendo vissuto in prima persona nel 2003 la ricostituzione delle Forze Speciali dell'Aeronautica Militare. Nel suo discorso, il Col. Albano ha evidenziato l'importanza di lealtà, senso del dovere e spirito di corpo, valori di cui proprio nel periodo di servizio al 17° Stormo Incursori ha appreso il significato profondo e sui quali ha basato e continuerà a basare il suo operare. A chiusura del suo discorso ha voluto ringraziare il Colonnello Esposito per i risultati conseguiti e per la via tracciata, che lo Stormo continuerà a percorrere.

Il Generale Rinaldi, comandante della 1ª B.A.O.S., da cui dipende il 17° Stormo Incursori, ha infine preso la parola esprimendo un profondo ringraziamento al Colonnello Esposito per l'impegno e l'attaccamento al Reparto profusi nei due anni di comando. Rivolgendosi poi al Comandante subentrante, il Colonnello Albano, ha espresso un caloroso "bentornato" con la consapevolezza e l'augurio di un futuro prossimo costellato da una stretta e proficua collaborazione per traguardi sempre più ambiziosi e per il pieno raggiungimento degli obiettivi fissati dalla Forza Armata.

Il 17° Stormo Incursori ha il compito di selezionare, addestrare ed equipaggiare i futuri operatori delle Forze Speciali (Incursori) e gli operatori S.T.O.S. (Supporto Tattico Operazioni Speciali), per rispondere all'attuale contesto internazionale che richiede lo sviluppo della capacità di prevenzione e di intervento efficaci e tempestive, anche a grande distanza, in Operazioni Fuori Confini Nazionali (O.F.C.N.). L'obiettivo del 17° Stormo Incursori è quello di far acquisire agli Incursori la capacità di eseguire missioni quali: Special Reconnaissance (Ricognizioni Speciali), Direct Action (Azione Diretta), Military Assistance (Assistenza Militare), Hostage Release Operations (HRO) e Counter Terrorism Operations (Liberazione Ostaggi e Operazioni AntiTerrorismo), Strategic Reconnaissance (Ricognizioni Strategiche). Agli Operatori S.T.O.S. è invece richiesto, oltre al supporto tattico diretto alle operazioni delle Forze Speciali, anche la conduzione di operazioni Personal Recovery in contesti semi permissivi.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.