Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > F35: il 32° Stormo svolge il servizio di NATO QRA
F35: il 32° Stormo svolge il servizio di NATO QRA
27/01/2022
32° Stormo
T.Col. Daniele Trifance

Il 32° Stormo, che già dal marzo 2018 contribuisce alla Difesa Aerea nazionale, a partire da oggi assicurerà, senza soluzione di continuità - con i velivoli F-35A assegnati al 13° Gruppo Volo - anche il servizio di NATO QRA (Quick Reaction Alert) a difesa dello spazio aereo dell’Alleanza Atlantica.

Nel caso di un eventuale ordine di “scramble” da parte del competente Combined Air Operations Centre (CAOC) della NATO, i velivoli di 5a generazione F-35 decolleranno in pochissimi minuti per intercettare ed individuare eventuali velivoli sospetti, contribuendo con specifiche capacità operative e tecnologiche di ultima generazione al servizio di allarme.

Il 13° Gruppo Volo, che ha già maturato una notevole esperienza in ambito internazionale, partecipando alle attività di Air Policing della NATO in Islanda ed in Estonia, oltre ad assicurare il servizio di QRA dalla propria base madre, continuerà parallelamente ad addestrare i propri equipaggi ai molteplici ed ulteriori impieghi che la piattaforma consente. Il velivolo F-35, infatti, è un sistema d’arma di 5a generazione dotato di uno spettro di capacità operative tale da permettere lo svolgimento contemporaneo ed autonomo di tutte le missioni della dottrina aerotattica.

Il 32° Stormo, con sede ad Amendola (Foggia), è uno dei Reparti di volo dell'Aeronautica Militare dipendente dal Comando Squadra Aerea di Roma, per il tramite del Comando Forze da Combattimento di Milano. Primo Reparto in Europa ad operare con il velivolo F-35A, da marzo 2018 è integrato nel sistema di Difesa Aerea Nazionale, contribuendo alla difesa dei cieli italiani con specifiche capacità operative e tecnologia di ultima generazione. Dopo il raggiungimento della Initial Operational Capability (IOC), avvenuta nel 2018, partecipa dal 2019 alle Operazioni NATO di Air Policing fuori dai confini nazionali. Dal febbraio 2020 il 32° Stormo è l’unico Reparto del panorama europeo che impiega congiuntamente sia F-35A (CTOL) che F-35B (STOVL) contribuendo, con il velivolo di 5ª generazione, alla capacità Expeditionary della Forza Armata. Inoltre, impiegando gli Aeromobili a Pilotaggio Remoto (APR) MQ1-C e MQ9-A, il Reparto effettua missioni di Intelligence, Surveillance, Target Acquisition & Recoinnissance (I.S.T.A.R.), sia nazionali che di Coalizione. Infine, attraverso i velivoli MB-339, il 32° Stormo completa l'addestramento dei piloti di APR per mantenere un adeguato livello operativo sui velivoli a pilotaggio tradizionale.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.