Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Romania: la Task Force Air supera il traguardo delle 1000 ore di volo
Romania: la Task Force Air supera il traguardo delle 1000 ore di volo
10/05/2022
Stato Maggiore della Difesa
TFA Black Storm

Gli Eurofighter della Task Force Air “Black Storm”, dislocati sull’aeroporto Mihail Kogălniceanu di Costanza - Romania, in meno di sei mesi di operatività hanno raggiunto il simbolico, ma non per questo meno importante, traguardo delle 1000 ore di volo.

Attraverso questo risultato si conferma l’efficienza del velivolo F-2000A nell’assolvimento della missione di vigilanza e sorveglianza dello spazio aereo della NATO, conseguendo allo stesso tempo un elevato grado di interoperabilità con gli assetti aerei dell’Alleanza che in questi mesi sono stati impiegati parallelamente ai velivoli dell’Aeronautica Militare.

Gli Eurofighter, infatti, sono stati rischierati in Romania a novembre scorso per supportare le operazioni di enhanced Air Policing (eAP), svolte anche in coppia con velivoli tedeschi, mentre da aprile, hanno iniziato a svolgere missioni di enhanced Vigilance Activity (eVA) con l’obiettivo di rinforzare il dispositivo di Difesa Aerea della NATO nel fianco orientale, sotto il comando e controllo dell’Air Command di Ramstein (Germania), nel più ampio contesto delle attività di potenziamento della postura di deterrenza della NATO, aumentando la coesione e garantendo la difesa dell’integrità territoriale dei Paesi dell'Alleanza Atlantica.

In questi due periodi, caratterizzati da diversi profili operativi, gli equipaggi dell’Aeronautica Militare hanno principalmente partecipato a missioni di Quick Reaction AlertInterceptor (QRA-I), cioè tese a garantire un rapido intervento a protezione dello spazio aereo in caso di penetrazione di velivoli non identificati e, successivamente, a operazioni di Combat Air Patrol (CAP), ovvero di pattugliamento aereo in specifiche aree assegnate dalla NATO.

Contestualmente all’attività operativa reale sono state condotte missioni addestrative con le componenti aeronautiche e terrestri presenti nel teatro operativo, con le quali, lavorando in maniera sinergica, si è contribuito all’elevazione sia della standardizzazione in termini di procedure adottate sia dell’integrazione degli assetti coinvolti permettendo la gestione di missioni complesse.

La Task Force Air “Black Storm” è una unità interforze a disposizione del Comando Operativo di Vertice Interforze (COVI), composta prevalentemente da personale dell’Aeronautica Militare, che supporta a 360 gradi l’attività dei velivoli impiegati nelle operazioni di Air Policing sul territorio rumeno. I velivoli F-2000A da essa impiegati, unitamente agli equipaggi, gli specialisti e i manutentori, provengono dal 4°, 36°, 37° e 51° Stormo dell’Aeronautica Militare.

La TFA, inoltre, si avvale di ulteriori uomini e donne provenienti da diversi reparti dell’Aeronautica che costituiscono l’articolato insieme di professionalità necessarie per garantire il supporto logistico-operativo all’intera unità senza soluzione di continuità, 24 ore su 24, tutti i giorni.

 Leggi la news sul sito web dello Stato Maggiore della Difesa   

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.