Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Frecce Tricolori: le manifestazioni aeree ripartono dalla Puglia
Frecce Tricolori: le manifestazioni aeree ripartono dalla Puglia
08/05/2022
Comando Scuole / 3^ Regione Aerea
Sez. Pubblica Informazione e Comunicazione
Una settimana ricca di emozioni per il territorio pugliese che ha ospitato le prime manifestazioni aeree del 2022. In particolare sabato 7 maggio, la Pattuglia Acrobatica Nazionale si è esibita sul lungomare di Giovinazzo e Molfetta, mentre domenica 8 maggio sul lungomare della città di Bari in onore del Santo Patrono della città ha incantato, insieme ad altri velivoli ed elicotteri della Forza Armata, migliaia di persone presenti.

Per l’occasione, nelle città interessate alle manifestazioni aeree, sono state allestite aree espositive/informative/editoriali con la presenza di simulatori di volo, mock-up del velivolo in dotazione alle Frecce Tricolori e attività promozionali dell’Aeronautica Militare e dell’Aeroclub di Bari.

Nei giorni precedenti, i piloti delle Frecce Tricolori hanno fatto visita ai piccoli pazienti del reparto di oncoematologia pediatrica del Policlinico di Bari, regalando un sorriso di vicinanza che ha riempito di gioia gli occhi dei bambini e genitori presenti.

La sera del 7 maggio, i piloti della PAN, accompagnati dal Generale di Squadra Aerea Silvano Frigerio Comandante delle Scuole dell'Aeronautica Militare/3ª Regione Aerea, sono stati accolti dal Sindaco di Bari, Ing. Antonio Decaro, e dai Sindaci delle città di Giovinazzo e Molfetta nella splendida cornice del Palazzo di Città. Ai piloti delle Frecce Tricolori il Primo Cittadino, ha rivolto, a nome di tutta la comunità barese, lusinghieri apprezzamenti e ringraziamenti.

L'attesissimo programma acrobatico della PAN è stato preceduto da una serie di sorvoli ed esibizioni in volo. Nello specifico, nelle giornate dedicate al volo si sono avvicendati nei cieli pugliesi i velivoli di addestramento in dotazione all’Aeroclub di Bari, proseguendo poi con i velivoli della linea addestrativa MB339 e T-346A del 61° Stormo di Galatina (LE), per concludere con i velivoli aerotattici utilizzati nei reparti operativi del territorio pugliese: gli Eurofighter del 36° Stormo di Gioia del Colle e gli F-35A ed F35B del 32° Stormo di Amendola (FG).

Le manifestazioni aeree sono state arricchite da dimostrazioni di soccorso in mare effettuate dal 84° Centro SAR (Search and Rescue) di Gioia del Colle, dipendente dal 15° Stormo di Cervia, in collaborazione con i mezzi delle Guardia Costiera/Capitaneria di Porto e da una dimostrazione di una operazioni di contrasto ai traffici illeciti marittimi messa in campo dal Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Bari. 

Ripartire con le nostre manifestazioni in presenza di pubblico con il calore e con l’affetto della Puglia, ci dà l’energia per affrontare con ancora più entusiasmo questa 62^ stagione acrobatica delle Frecce Tricolori”. Con queste parole, il Comandante della P.A.N. – Frecce Tricolori, Tenente Colonnello Stefano Vit ha voluto sottolineare la vicinanza dei tantissimi spettatori presenti a Giovinazzo/Molfetta e Bari. 

Il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Luca Goretti, nel ringraziare la popolazione per la copiosissima partecipazione e per i numerosi apprezzamenti rivolti all'Aeronautica Militare ed alle Frecce Tricolori, ha aggiunto: “Per l’Aeronautica Militare sono state giornate di festa e poter ritornare fra la gente è una soddisfazione enorme. Questo è un segno di vitalità della nostra Forza Armata e di sinergia con la popolazione. Le manifestazioni aeree rappresentano un’occasione per mostrare ai cittadini le potenzialità che l’Aeronautica Militare esprime al servizio del Paese, per appassionare i giovani e per essere sempre più presenti nel tessuto sociale. In particolare le Frecce Tricolori rappresentano il fiore all’occhiello dell’Aeronautica Militare, oggi più che mai tra quelle riconosciute più importanti in ambito internazionale, racchiudendo i valori della nostra Forza Armata e del Paese intero”.
ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.