Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Neonato in pericolo di vita: elicottero Aeronautica Militare trasporta d'urgenza un bimbo di un solo giorno di vita da Reggio Calabria a Taormina
Neonato in pericolo di vita: elicottero Aeronautica Militare trasporta d'urgenza un bimbo di un solo giorno di vita da Reggio Calabria a Taormina
15/04/2022
5° Reparto "Comunicazione"
Ufficio Pubblica Informazione

Nel cuore della notte un equipaggio dell'82° Centro C.S.A.R. (Combat Search And Rescue) del 15° Stormo, con sede a Trapani, è intervenuto per trasportare un neonato di solo un giorno di vita dall'Ospedale "Riuniti Bianchi-Melacrino" di Reggio Calabria all'Ospedale San Vincenzo di Taormina (ME) per permettergli di fruire delle necessarie cure a seguito di una grave patologia neonatale. 

L'equipaggio, in prontezza d'allarme con elicottero HH-139B, ha ricevuto l'ordine di missione dalla Sala Operativa del Rescue Coordination Center (RCC) del Comando Operazioni Aerospaziali di Poggio Renatico (FE), il reparto dell'Aeronautica Militare che gestisce e coordina questo genere di attività su tutto il territorio nazionale. 

L'elicottero è decollato dall'aeroporto di Trapani-Birgi in tarda serata e si è diretto verso l'aeroporto di Reggio Calabria dove è atterrato presso il 5° Reparto Volo della Polizia di Stato. Una volta sul posto, l'equipaggio militare e l'equipe medica si sono prontamente attivati per garantire tutte le necessarie attività per trasportare con l'elicottero il piccolo paziente a bordo di una barella. Una volta terminate le procedure per il decollo, l'elicottero si è diretto alla volta dell'Ospedale San Vincenzo di Taormina (ME), dove è giunto a tarda notte. 

Al termine del trasporto sanitario d'urgenza e dopo aver completato un rifornito sull'aeroporto di Reggio Calabria, l'elicottero ha fatto rientro nella base aerea di Trapani-Birgi, dove ha ripreso la prontezza d'allarme per il servizio S.A.R. nazionale, predisponendosi per l'eventualità di un ulteriore intervento. 

Grazie allo specifico addestramento degli equipaggi militari e all'uso di strumentazioni tecnologiche di ultima generazione quali i visori notturni (Night Vision Goggles), il trasporto aereo è stato assicurato con la massima prontezza e in completa sicurezza da parte dell'equipaggio d'allarme.

​L'82° Centro C/SAR è uno dei Reparti del 15° Stormo dell'Aeronautica Militare che garantisce, 24 ore su 24, 365 giorni l'anno, senza soluzione di continuità, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, concorrendo, inoltre, ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d'urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi, operando anche in condizioni meteorologiche marginali. Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato più di 7300 persone in pericolo di vita. Dal 2018 il Reparto ha acquisito la capacità AIB (Antincendio Boschivo) contribuendo alla prevenzione e la lotta agli incendi in Sicilia.

 Guarda il video sul profilo Twitter dell'Aeronautica Militare 

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.