Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Cambio Comando al Centro Logistico di Supporto Areale di Cadimare
Cambio Comando al Centro Logistico di Supporto Areale di Cadimare
22/09/2022
Comando 1^ Regione Aerea
Ten. Col. Fulvio Franzinelli

Giovedì 22 settembre 2022, si è svolta la cerimonia di passaggio di consegne al Comando del Centro Logistico di Supporto Areale – Istituto "Umberto Maddalena" di Cadimare tra il Colonnello Maurizio Daniele, Comandante uscente, e il Colonnello Davide Testa, Comandante subentrante. La cerimonia è stata presieduta dal Comandante della 1^ Regione Aerea, Generale di Divisione Aerea Francesco Vestito.

La cerimonia ha visto la partecipazione delle massime Autorità civili locali, tra cui il Vescovo di La Spezia-Sarzana-Brugnato, il Prefetto, il Questore, i Sindaci della Spezia e di Portovenere, i gonfaloni della provincia e della città della Spezia, di Portovenere e delle associazioni combattentistiche e d'arma e il Presidente dell'Opera Nazionale Figli degli Aviatori Gen. S. A. (r) Paolo Magro.

Nel suo intervento, il Colonnello Daniele ha rivolto dapprima un saluto agli ospiti presenti e ha voluto elencare alcune delle diverse attività svolte durante il suo mandato. Proseguendo ha ringraziato tutto il personale del Reparto: "... il personale del C.L.S.A. ha compreso la "vision" che mi ero proposto e ha dato il massimo. A voi tutti rivolgo il mio più ampio apprezzamento ed il mio rispetto. Grazie e bravi per i risultati che avete ottenuto: continuate così".

Il Comandante uscente ha poi salutato gli Allievi dell'O.N.F.A. "onfini" dicendo loro: "Grazie per quello che mi avete trasmesso e non potrò certo dimenticare tutte le nostre avventure e condivisioni. A voi lascio una grossa fetta del mio cuore, e sono sicuro di essere contraccambiato. Vi voglio bene".

Il Comandante subentrante ha rivolto un sentito ringraziamento alle Superiori Autorità della Forza Armata per il tramite del Gen. Vestito: "mi sia inoltre permesso esprimere un profondo sentimento di gratitudine nei confronti delle mie superiori autorità, per aver riposto in me la fiducia assegnandomi il prestigioso incarico di Comandante del C.L.S.A. e Direttore dell'Istituto Umberto Maddalena, incarico per il quale intendo spendere tutte le mie forze e profondere, senza risparmio alcuno, il massimo dell'impegno".

Il Colonnello Testa, proseguendo il proprio intervento, ha voluto sottolineare quanto la base di Cadimare sia legata al territorio spezzino e l'occasione del Centenario del prossimo anno sarà un'ulteriore momento di avvicinamento tra la cittadinanza e la storia e i valori dell'Arma Azzurra attraverso svariate attività ospitate nelle strutture della Base che ha scritto importanti pagine della storia aeronautica e locale. Sicuramente il Centenario cementerà ulteriormente il legame tra il C.L.S.A., la cittadinanza e le sue istituzioni.

Rivolgendosi successivamente agli "onfini", ha detto loro: "la mia promessa è che i miei uomini e donne ed io faremo tutto ciò che è nelle nostre capacità per restituirvi un po' di quella fortuna che meritate e contribuire a darvi tutti gli strumenti affinché possiate far volare le vostre vite lungo qualsiasi rotta desideriate".

Il Generale Vestito, nel suo discorso, dopo aver salutato le Autorità e gli ospiti intervenuti, ha omaggiato la Bandiera d'Istituto e i gonfaloni e dopo aver riassunto le attività del C.L.S.A. ha sottolineato l'operato dell'O.N.F.A., sia della Presidenza che dell'Istituto "Umberto Maddalena".

Successivamente, ha espresso parole di ringraziamento per il lavoro svolto dal Comandante uscente ed in particolar modo per la direzione dell'Istituto "U. Maddalena": "grazie per quello che hai fatto. La criticità di questo Comando sta, non solo nel guidare i ragazzi e nella difficoltà di chi inizia e si domanda "da dove inizio?" ma, di chi finisce, che si deve distaccare da questo rapporto quasi paterno. Sarà dura ma in un certo senso rimarranno sempre i tuoi ragazzi".

Rivolgendosi poi al Comandante subentrante gli ha dato un caloroso benvenuto per poi raccomandarsi: "con una azione di comando continua 24 ore su 24 tutta la settimana anche nei weekend noi dobbiamo garantire la nostra missione, una "vision" che sarà quella del Comandante. Dobbiamo fare delle nostre risorse un modello per la società che deve guardare a noi come un sistema efficiente che merita il rispetto della nazione perché siamo in un periodo critico dal punto di vista sociale ed economico. Quindi Comandante penso che in questo serbatoio di parole dovrai trovare la ricetta per fare quello che ti abbiamo chiesto. Ti lasciamo questo palcoscenico meraviglioso fatto di colori, di poesia. Siamo nel golfo dei poeti e la gente ha scritto sulla bellezza di questi luoghi. La poesia deve essere l'efficienza nel nostro caso".

Il Generale Vestito ha poi ringraziato tutto il personale della base raccomandandosi: "… vi chiedo solo di supportare il Comandante come sempre avete fatto con tutti i precedenti".

Infine, rivolgendosi agli Allievi O.N.F.A. "Ragazzi, noi vi abbiamo aperto l'Istituto, le vostre famiglie hanno investito su di noi. Vi chiediamo impegno nello studio, nella vita quotidiana, nell'indossare con decoro l'uniforme che i vostri genitori hanno portato con orgoglio. Vi abbiamo dato una possibilità nella vita di essere ancora felici e guardate con ottimismo il futuro. Ce n'è per tutti. L'impegno sta in voi".

Il Centro Logistico di Supporto Areale/Istituto "Umberto Maddalena" – che dipende dal Comandante della 1^ Regione Aerea di Milano - dà supporto logistico per vari corsi di formazione e aggiornamento dell'Aeronautica Militare, delle altre Forze Armate e diversi Enti Pubblici.  

L'Ente fornisce anche l'assistenza diretta agli allievi O.N.F.A. (Opera Nazionale Figli degli Aviatori) ospitando a Cadimare i figli dei militari dell'Aeronautica deceduti o affetti da grave infermità. I giovani, di età compresa tra i 16 e i 20 anni, hanno la possibilità di arruolarsi e raggiungere il traguardo della maturità scolastica nonché di frequentare i corsi di Laurea di 1° livello.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.