Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Rivista Aeronautica n. 3/2022

Cari lettori,

siamo arrivati al terzo numero della Rivista Aeronautica, il numero "estivo" per così dire, che spero leggerete in una delle bellissime località turistiche della nostra penisola e non solo. I riflettori sono puntati sull'F-35, velivolo di 5agenerazione, emblema di una Forza Armata tecnologicamente avanzata e proiettata al futuro. Il JSF, infatti, è stato protagonista di numerose attività sia in Italia che all'estero. Fuori dai confini nazionali siamo andati fino in Islanda per raccontarvi l'impiego dell'F-35 a difesa dei cieli dell'isola e dell'Alleanza. Dopo quelli del 2019 e del 2020, questo è il terzo rischieramento in Islanda per gli F-35Adel 32°Stormo di Amendola, il più lungo tra quelli effettuati finora. E in Islanda si è svolta anche l'esercitazione "Thunder" con lo scopo di condurre attività addestrative con il velivolo F-35B STOVL (Short Take Off and Vertical Landing) sempre del "32°". E si tratta di una novità assoluta! Per la prima volta, infatti, una coppia di F-35B è stata rischierata fuori dai confini nazionali, a migliaia di chilometri di distanza dalla Madrepatria, nell'ambito di uno scenario internazionale. In Italia, invece, il velivolo è stato protagonista di un'altra tappa importante del suo pieno ingresso in Forza Armata. È atterrato a Ghedi il primo F-35, identificato dal numero di "tail" 6-01, con le insegne dei "Diavoli Rossi". Anche se si è trattato di uno scalo in occasione del primo volo operativo, rappresenta comunque l'inizio di un nuovo capitolo tutto da scrivere per il 6°Stormo e per l'Aeronautica Militare. L'arrivo effettivo dei nuovi velivoli si concretizzerà nei prossimi mesi, con la chiusura dei lavori infrastrutturali necessari per operare con un velivolo di 5agenerazione.E ancora una volta l'impegno dell'Aeronautica Militare si dimostra estremamente concreto, al servizio del Paese, come testimoniato dalle numerose attività che vi abbiamo raccontato negli altri articoli presenti in questo numero. Come sempre, inoltre, abbiamo giocato lungo la linea del tempo raccontandovi, con il terzo appuntamento della nostra rubrica "Verso il centenario", la storia della Regia Aeronautica durante i drammatici anni della Seconda Guerra Mondiale. Per scattare una fotografia dell'attualità del mondo aeronautico, invece, siamo andati direttamente a Berlino in occasione dell'ILA, il Salone aerospaziale tedesco che, anche in questa edizione, ha visto la Rivista Aeronautica tra i media partner dell'evento di portata mondiale e l'Aeronautica Militare tra i protagonisti con l'esposizione proprio di un F-35italiano in mostra statica. È sicuramente un numero ricco, interessante e pieno di contenuti che vale la pena approfondire, ed è proprio questo l'invito che vi vogliamo fare. Buona lettura!


Emanuele Salvati


 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.