Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
ILA 2022

Per una volta lasciamo da parte i numeri, magari li forniremo alla fine di questo reportage, e soffermiamoci sui contenuti strategici che stanno dietro ad una fiera aerospaziale come l'lnternationale Luft und Raumfahr­tausstellung, tra le più antiche del mondo. Ma anche la più innovativa e "visionaria", capace come nessun'altra di stimolare un confronto serio e costruttivo sulle questioni che gravitano attorno all'Aerospazio, oggi più che mai tra i temi al centro dell'attenzione sociale. Una fucina di idee innovative e altamente tecnologiche destinate ad incidere sul futuro prossimo dell'aviazione, del volo spaziale e della Difesa che, giocoforza, sono divenuti parte integrante e significativa della nostra vita quotidiana. Non a caso, lo slogan dell'edizione appena conclusa recitava "Pioneering Aerospace", pionieri dell'Aerospazio, perfettamen­te in linea con lo spirito progressista che abbiamo "respirato" all'ExpoCenter Airport di Berlino. Del resto, i temi dominanti della fiera la dicono lunga sull'impegno che gli esponenti dell'industria internazionale, della politica, della Difesa e della scienza stanno, sempre più consapevolmente, prendendo per un futuro migliore: sostenibilità, innovazione e nuove tecnologie. Questioni chiave che hanno acceso i riflettori su argomenti di stret­ta attualità come il volo a impatto climatico zero, la sicurezza militare e i vantaggi che possono scaturire per l'intera umanità dal volo spaziale. Una responsabilità non da poco, ma assolu­tamente necessaria «per consegnare - utilizzando le parole di VolkerThum, Amministratore Delegato del BOLI, l'Associazione delle Industrie Aerospaziali tedesche, che organizza la rassegna berlinese - alle generazioni future un mondo più ecologico e sicuro». E da questo punto di vista ILA 2022 ci ha mostrato gli enormi progressi che sono stati compiuti ma, allo stesso tem­po, ha ricordato quanto lunga e tortuosa sia la strada ancora da percorrere.


© Riproduzione riservata

 

Leggi l'articolo completo sulla Rivista Aeronautica n° 3 del 2022

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.