Centenario Aeronautica Militare: mostra itinerante sui Cento anni dell’Aeronautica Militare Italiana a Houston

Un tributo alla storia e all’innovazione dell’Arma Azzurra presso la sede del Centro Culturale della Milford House

Dal 30 maggio al 2 giugno, nell’Italian Cultural & Community Center (ICCC) House di Houston (Texas), si è tenuta una tappa della mostra itinerante dedicata al Centenario dell’Aeronautica Militare.

La mostra itinerante organizzata, dalla Rappresentanza Aeronautica Militare (RAMi) di Sheppard con il patrocinio del Consolato Generale d’Italia a Houston è stata un’importante vetrina per ripercorrere idealmente i cento anni di storia dell’Arma Azzurra, dalla sua fondazione nel 1923 ad oggi.

Nei prestigiosi ed eleganti locali della Milford House, sede del Centro Culturale, appassionati di aviazione, pubblico italoamericano di Houston e amanti della cultura italiana, hanno avuto l’opportunità di immergersi in un viaggio emozionante attraverso le evocative e suggestive immagini illustrate nei 30 pannelli che hanno tracciato un affascinante percorso narrativo attraverso la storia della nostra Forza Armata.

L’inaugurazione ufficiale, avvenuta il 31 maggio, alla presenza del Console Generale d’Italia Mauro Lorenzini, della Vicesegretaria dell’ICCC Monica Ercolani, dell’Executive Director dell’ICCC Erika Myers, ha visto la partecipazione di numerosi appassionati spettatori. Durante l’evento, dopo i saluti delle autorità, il pubblico ha assistito con coinvolgimento e viva attenzione ad una presentazione tenuta dal Tenente Colonnello Andrea Cerri, Capo della Rami di Sheppard AFB, preceduta dalla proiezione di un video sulla storia dell’Aeronautica Militare che ha stimolato la partecipazione e l’interesse dei presenti.

La presentazione ha offerto una panoramica sull’attuale organizzazione e sulle attività svolte quotidianamente dall’A.M. per la difesa del paese e per la tutela e la salvaguardia della democrazia e della libertà nei diversi scenari internazionali ove è impegnata.

Durante la presentazione sono state, inoltre, illustrate anche le attività addestrative che la RAMi di Sheppard AFB svolge nell’ambito del programma Euro-Nato Join Jet Pilot Training (ENJJPT).

Presente alla presentazione il Colonnello Villadei, Capo della RAMi per le attività di accesso allo spazio nell’ambito del Commercial Space presso l’Axiom Space e astronauta in addestramento presso la NASA, il quale durante il suo intervento ha illustrato la stretta connessione tra l’Aeronautica Militare e la storia dell’esplorazione spaziale italiana, fornendo nel corso dell’esposizione informazioni non solo storiche, ma anche sulle prossime attività spaziali di Forza Armata, sia ambito suborbitale che del tradizionale volo spaziale, a cui lo stesso parteciperà.

Al termine della presentazione è stato infine proiettato il docufilm “I cacciatori del Cielo” sulla vita e le imprese di Francesco Baracca, consentendo al pubblico di conoscere le vicende e l’epopea di una delle figure più icastiche di tutta la nostra aviazione.

La mostra e la presentazione hanno rappresentato un’opportunità unica per i visitatori di apprezzare e comprendere il contributo dell’Aeronautica Militare nel corso degli ultimi cento anni. Oltre alle immagini suggestive che tracciavano la storia e l’evoluzione dell’organizzazione, i visitatori hanno avuto l’opportunità di approfondire le sfide e i successi dell’aviazione militare italiana.

La mostra ha celebrato un secolo di progressi, di sacrifici e di eccellenza dell’Aeronautica Militare ed ha offerto altresì uno spunto di riflessione sulla continua evoluzione e sulle prospettive future dell’Arma Azzurra, gettando uno sguardo sul futuro, evidenziando le connessioni tra l’Aeronautica Militare, l’esplorazione spaziale, l’innovazione e la ricerca scientifica.