SAVOIA S.13 BIS


​​Idrovolante prototipo derivato dalla versione da ricognizione e bombardamento Savoia S13. Caratterizzato dalla forte riduzione di apertura e superficie alare e dall’elica quadripala. La versione monoposto era equipaggiata con un motore Isotta Fraschini V.6 da 250 CV spingente, scafo in legno e cellula biplana in legno rivestita in tela, montanti e rompitratta in acciaio.

Partecipò alla 3^ edizione della ​Coppa Schneider il 10 settembre 1919​ a Bournemouth con ai comandi l’asso della prima Guerra Mondiale Guido Jannello. Alla media di 204 Km/h fu squalificato per non aver passato un pilone della base.

Caratteristiche tecniche:​​

Lunghezza: 8,36 m
Altezza: 3,05​​​​ m
Superficie alare: 19,06 mq
Apertura alare: 8,10 ​​​​m
Peso a vuoto: 875 kg
Peso totale: 1350 Kg
Velocità max: 206​​ km/h​​



ITALIAN
AIR FORCE

MISSION

SPACE AND AEROSPACE

ORGANIZATION

AIRCRAFTS

STORIES AND
TRADITION

HISTORICAL TIMELINE

CENTENARY 1923 - 2023

HISTORICAL MUSEUM

HISTORICAL OFFICE

ITALIAN AIR FORCE
PUBLICATIONS

PUBLICATIONS