MACCHI M67


Realizzato in 3 esemplari per partecipare alla Coppa Schneider del 1929 era un idrocorsa con la configurazione a scarpone derivato dallo sviluppo del precedente M52 di cui ne conservava le caratteristiche peculiari montando però un motore più potente: Isotta Fraschini Asso 2 800.

Partecipa all’11^ Edizione della Coppa Schneider il 7 settembre 1929​ a Newport Inghilterra benchè ci fossero ancora dei problemi di messa a punto del motore. Pilotato da Giovanni Monti l’esemplare con il numero 10 è attualmente esposto presso il Museo dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle.

Caratteristiche tecniche:​​

Lunghezza: 7,65 m
Altezza: n.d.
Superficie alare: 13,30​ mq
Apertura alare: 9,98 ​​​​m
Peso a vuoto: 1765 kg
Peso totale: n.d.
​Velocità max: 584​ km/h​



ITALIAN
AIR FORCE

MISSION

SPACE AND AEROSPACE

ORGANIZATION

AIRCRAFTS

STORIES AND
TRADITION

HISTORICAL TIMELINE

CENTENARY 1923 - 2023

HISTORICAL MUSEUM

HISTORICAL OFFICE

ITALIAN AIR FORCE
PUBLICATIONS

PUBLICATIONS