MACCHI M52


​​Realizzato per partecipare alla 10^ edizione della Coppa Schneider, fu il prodotto della rilaborazione dell’ M39, accorciandone le ali ed i galleggianti, diminuendo la sezione di fusoliera , riducendo i piani orizzontali di coda e ingrandendo quelli verticali, installando radiatori piu efficenti e il motore FIAT AS.3 da 1020 CV.

Partecipò con 3 esemplari alla 10^ Edizione Coppa Schneider il 26 settembre 1927​ a Venezia. Ferrarin dovette ritirarsi dopo un minuto, De Bernardi completò un solo giro, il Ten. Federico Guazzetti riuscì a completare solamente sei giri, a tutti aveva ceduto il motore.

Partecipo nella versione M52R con ali ridotte alla 11^ Edizione della Coppa Schneider nel 1929 e si piazzo al secondo posto con ai comani il M.llo Tommaso dal Molin con una media di 457,374 Km/h.

Caratteristiche tecniche:​​

in parentesi M52R

Lunghezza: 7,13 m
Altezza: n.d.
Superficie alare: 13,3​ (10,09) mq
Apertura alare: 8,98 ​​​​(7,85) m
Peso a vuoto: 1190 (1170) kg
Peso totale: 1515 (1480) Kg
Velocità max: 479 (512) km/h​



ITALIAN
AIR FORCE

MISSION

SPACE AND AEROSPACE

ORGANIZATION

AIRCRAFTS

STORIES AND
TRADITION

HISTORICAL TIMELINE

CENTENARY 1923 - 2023

HISTORICAL MUSEUM

HISTORICAL OFFICE

ITALIAN AIR FORCE
PUBLICATIONS

PUBLICATIONS