MACCHI M33


​​​​​Il Macchi M33 fu pensato e realizzato per partecipare alla Coppa Schnieder del 1925, realizzato con la classica configurazione a scafo centrale, abitacolo di pilotaggio arretrato, impennaggio cruciforme configurazione alare monoplana. Realizzato in due esemplari fu utilizzato successivamente come velivolo da addestramento presso il Reparto Alta Velocià di Desenzano del Garda.

Partecipò alla 8^ Edizione della Coppa Schneider il 25 ottobre 1925​ nella baia di Chesapeake Baltimora (USA). Dei due velivoli partecipanti solo quello pilotato da Giovanni De Briganti completò la gara classificandosi terzo alla media di 271 Km/h.

Caratteristiche tecniche:​​

Lunghezza: 8,34​​ m
Altezza: n.d.
Superficie alare: n.d.
Apertura alare: 9,74 ​​​​m
Peso a vuoto: 1255​​ kg
Peso totale: n.d.
Velocità max: 350​ km/h​



ITALIAN
AIR FORCE

MISSION

SPACE AND AEROSPACE

ORGANIZATION

AIRCRAFTS

STORIES AND
TRADITION

HISTORICAL TIMELINE

CENTENARY 1923 - 2023

HISTORICAL MUSEUM

HISTORICAL OFFICE

ITALIAN AIR FORCE
PUBLICATIONS

PUBLICATIONS