IL VICE COMANDANTE LOGISTICO A BRINDISI

Il Generale di Divisione Aerea Fabrizio Draghi ha effettuato una breve visita presso il Distaccamento dell’Aeronautica Militare



Giovedì 20 Dicembre, il Generale di Divisione Aerea Fabrizio Draghi, Vice Comandante Logistico,ha effettuato unavisita presso il Distaccamento dell’Aeronautica Militare di Brindisi.


Al suo arrivo, il Generale Draghi,accompagnato dal Capo Ufficio del Vice Comandante Logistico, Colonnello Anacleto Mocci, è stato ricevuto dal Comandante del Distaccamento aeroportuale, ColonnelloAndrea Aiello, con il quale si è intrattenuto per un breve colloquio circa le attività in corso presso il Reparto.

Il Vice Comandante Logistico, quindi,ha presenziatoalla formale ripresa in consegna da parte dell’Aeronautica Militare degli hangar “Savigliano”, a suo tempo concessi in uso alla Società Alenia-Aeronavali.


Alla firma del relativo verbale, hanno partecipato il Direttore Tecnico dell’Inar, Ing. Roberto Mottarlini, il rappresentate di Alenia-Aermacchi,Comandante Camillo Massa, il rappresentate dell’Agenzia del Demanio di Bari, Sig. Fedele Gentile, e il Colonnello Andrea Aiello,quale rappresentate della Forza Armata.


Nella stessa giornata, gli hangar Savigliano sono stati concessi in uso alle Nazioni Unite per soddisfare un’esigenza di maggiore omogeneità dell’area di cui il Centro Servizi Globale delle Nazioni Unite dispone all’interno del Distaccamento.

In tal senso, il Ministero della Difesa ha negoziato con il Centro Servizi Globale delle Nazioni Uniteun nuovoAccordoTecnico (Terzo Addendum),ad integrazione dell’Accordodi Attuazione,sottoscrittoil 23 novembre 2011, dal Ministro della Difesa, Giampaolo Di Paola, e dall’allora Sottosegretario Generale per il Fiel Support alle Nazioni Unite, Mrs. Susana Malcorra.

I tre hangar Savigliano, situati all’interno del Distaccamentodi Brindisi, sono stati usati ininterrottamente dalla fine degli anni ’20 del secolo scorso per le attività di manutenzione e ricovero di aeromobili di ogni tipo: civili, militari, di grandi, medie e piccole dimensioni.

Sono ubicati a circa 40 metri dal mare e dispongono diaccessi delle aviorimesse rivolti verso le banchine e l’avamporto, conun’apertura netta di circa 51,20 metri e un’altezza utile di 12,50 metri, da cui può entrare e uscire ogni tipo di aeroplano.
Le dimensioni in pianta di ogni aviorimessa sono pari a 54,30 metri in larghezza e60,60 metriin lunghezza, tali da poter contenere diversi aerei nello stesso momento, anche di significative dimensioni.

Inoltre gli hangar Savigliano sono direttamente collegati alle piste aeroportuali da una bretella.


Il Distaccamento di Brindisi, fornisce supporto alle operazioni di “peacekeeping” del Centro Servizi Globale delle Nazioni Unite (UNGSC) e “umanitarie” della Base di Pronto Intervento Umanitario delle Nazioni Unite (UNHRD). Assicura, inoltre, 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, i servizi della navigazione aerea all’aviazione civile e l’assistenza ai velivoli di passaggio appartenenti ai Paesi della NATO.







Twitter
LinkedIn
Facebook
WhatsApp
Telegram
Email

ITALIAN
AIR FORCE

MISSION

SPACE AND AEROSPACE

ORGANIZATION

AIRCRAFTS

STORIES AND
TRADITION

HISTORICAL TIMELINE

CENTENARY 1923 - 2023

HISTORICAL MUSEUM

HISTORICAL OFFICE

ITALIAN AIR FORCE
PUBLICATIONS

PUBLICATIONS