Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Vetrine > Una scuola per l'aviation english
Una scuola per l'aviation english
18/07/2018
Cap. Debora Corbi


TWR: "India-Alpha-Mike 3185 you're cleared for take off, runway 15, wind is calm"

IAM 3185: "India-Alpha-Mike 3185 cleared for take off, runway 15

E' questa una delle tante conversazioni che si possono ascoltare tra un pilota e un controllore di volo durante una manovra di decollo. Un inglese specifico, per un linguaggio tecnico inconfondibile e internazionale. Un inglese utilizzato in tutto il mondo dagli addetti ai lavori e che, per i piloti e i controllori di volo dell’Aeronautica Militare, delle altre Forze Armate e di altri Dicasteri, viene accertato e consolidato presso il Centro di Formazione Aviation English, un vero e proprio polo di eccellenza nell'insegnamento della lingua inglese.

Accertare, valutare, incrementare e consolidare la conoscenza della lingua inglese, sono infatti le peculiari attività del Centro di Formazione Aviation English (Cen.For.Av.En.) che ha sede a Loreto e che si occupa, in modo particolare, della formazione dei controllori di volo e del personale aeronavigante dell'Aeronautica Militare, ma anche di quello delle altre forze armate e di altri dicasteri.

A seguito di uno specifico accordo tra l'Aeronautica Militare e l'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile, al reparto di formazione dell'Aeronautica Militare sono riconosciute le funzioni di Centro di Aviation English Testing, secondo lo standard ICAO (Internationale Civil Aviation Organization), ed è proprio questo accordo a permettere al Centro di Formazione Aviation English di formare peculiari professionalità qualificate a ricevere la successiva certificazione ENAC (Ente Nazionale per l'Aviazione Civile) ai fini del rilascio della "licenza comunitaria dei controllori del traffico aereo" e della "licenza di pilota commerciale standard EASA".

Il Centro di formazione rivolge la sua attività anche nei confronti di personale appartenente ad altre specifiche tipologie di categorie professionali che, in accordo a normative europee di settore, impongono un adeguato livello di conoscenza tecnico-linguistica per il conseguimento della "licenza di manutentore aeronautico".


L'insegnamento al Centro di Formazione Aviation English

Le modalità di insegnamento negli ultimi anni si sono evolute: dal tradizionale ciclo di apprendimento frontale, con l'insegnante che occupava un ruolo da protagonista nelle dinamiche di classe, si sono orientate verso uno stile completamente ribaltato, sintetizzabile nella definizione "studente al centro" (student centered teaching). Questa nuova modalità formativa, supportata anche dal ricorso alle tecnologie multimediali e al web, si concretizza nella stimolazione di condotte di apprendimento attive e maggiormente cooperative tra gli studenti e persegue uno stile metodologico definibile come approccio comunicativo. La progettazione didattica dei corsi pone, come obiettivo formativo, soglie di competenza: comportamenti linguistici osservabili ben definiti e concreti, che vengono stimolati e perseguiti mediante l'adozione di peculiari tecniche e strategie come la flipped classroom (classe rovesciata) e della gamification in lesson (ludicizzazione).

Il metodo della classe rovesciata consiste nell'invertire i canonici luoghi di svolgimento delle lezioni e di studio. L'attività formativa viene portata fuori dall'ambiente scolastico, ricorrendo anche a materiali didattici innovativi ed altamente tecnologici (tablet, applicazioni per device portatili ed internet). Nel contempo lo studio individuale viene svolto a scuola, dove viene allestito un setting collaborativo tra studenti e l'attività viene svolta attraverso esercitazioni di gruppo, laboratori, approfondimenti con l'insegnante chiamato ad esercitare un ruolo da tutor.

Nella tecnica della ludicizzazione l'insegnante funge da regista mantenendosi fuori dalla scena ma assicurando il rispetto delle logiche della progettazione didattica ispirate alle dinamiche del gioco. Viene descritto un contesto ed una trama all'interno della quale vengono assegnati agli studenti dei ruoli, indicati degli obiettivi e fissati i relativi punti e/o ricompense. Queste ultime sono funzionali a stimolare la competizione nell'apprendimento e rendere più accattivante il clima complessivo della classe.


I corsi erogati:

  • Corso di lingua inglese e-learning. Può essere di livello "starter", "elementary" o "pre-intermediate" a seconda del livello di competenze iniziali del discente, viene suddiviso in tre moduli diversi della durata ciascuno di 12 settimane e può avere una durata variabile da 1, 2 o 3 moduli. Le attività e-learning sono propedeutiche alla successiva frequenza dei corsi di inglese di livello superiore erogati presso il Centro ed hanno l'obiettivo primario di consentire il conseguimento di una competenza definita "intermediate", requisito minimo per l'accesso ai successivi corsi residenziali.
  • Corso di lingua inglese general english. Puo' essere erogato a tre differenti livelli linguistici ("intermediate", "upper-intermediate" e "advanced") ed è complementare ai corsi in modalità e-learning. Ogni singolo corso/livello ha una durata di 5 settimane e può portare il discente a raggiungere quattro livelli di conoscenza, identificati, secondo gli standard defini dalla NATO, da proficiency level "0" a proficiency level "3".
  • Corso di lingua italiana per stranieri. Ha una durata variabile ed è finalizzato a fornire allo studente una conoscenza della lingua italiana tale da poter raggiungere i livelli richiesti dall'ente committente e ritenuto sufficiente alla successiva frequenza di corsi presso istituti/scuole dell'Aeronautica Militare o di altra forza armata.
  • Corso di inglese aeronautico "aviation english" livello 4° operational ICAO. E' dedicato a piloti e controllori del traffico aereo ed ha l'obiettivo di consentire agli studenti, al termine del corso, di interagire in lingua inglese in una comunicazione dialogica secondo gli standard ICAO per il livello "operational" in tutte le categorie previste (pronunciation, structure, vocabulary, fluency, comprehension, interaction).
  • Corso di inglese per Joint Terminal Air Controller (JTAC). Il corso, dedicato a discenti già in possesso di ottime conoscenze linguistiche generali, consente l'acquisizione delle competenze necessarie al Forward Air Controller per operare in situazioni di Close Air Support reali.
  • Corso di inglese aeronautico "maintenance english" per manutentori linea volo. Il corso provvede alla formazione del personale, italiano o  straniero, impiegato nel settore della manutenzione di aeromobili, relativamente alle competenze linguistiche di settore (terminologia standard in ambito manutenzione aeromobili, manutenzione nell'hangar e negli aeroporti, sicurezza, strumenti di lavoro, ecc.).
  • Corso di lingua inglese "COI - settore M&T". Corso dedicato a personale militare delle varie forze armate.
  • Corso di lingue varie. Ha lo scopo di incrementare la conoscenza di qualunque lingua di interesse, diversa dall'inglese o dall'italiano e fornisce ai frequentatori un quadro geo-politico del Paese di futuro impiego del personale.



Per garantire una formazione linguistica adeguata, il Centro di Formazione adotta una rigorosa procedura di valutazione e analisi delle competenze. Nel corso del 2016 è stato completato, all'interno del "polo di sperimentazione", uno specifico settore interamente dedicato alla produzione, analisi, validazione dei test e delle certificazioni. Si è in tal modo completato il processo di ammodernamento che ha consentito la totale informatizzazione del sistema di valutazione dei frequentatori.

Grande attenzione è stata posta alla sperimentazione delle nuove attività concernenti le prove di verifica, includendo la valutazione della relativa efficienza didattica. 

Il Centro di Loreto è in grado di produrre, sperimentare ed erogare qualsiasi test d'interesse per le forze armate, nonchè di somministrare il Multilevel Test in formato multimediale sia in Italia che all'estero.


Cenni storici

Il Centro di Formazione Aviation English (Ce.Fo.Av.En.) ha sede negli edifici che in parte ospitarono l’ex Istituto "Francesco Baracca” di Loreto dove, a partire dal 1930 e fino al 1984, l’Ente Morale “Opera Pia per le vedove e i Figli degli Aeronauti” (poi O.N.F.A.) svolse la sua attività di assistenza agli orfani degli aviatori caduti, prima del definitivo trasferimento nell’attuale sede di Cadimare (La Spezia). 

A partire dal 1988 furono avviati dei piani di ammodernamento delle strutture, utilizzate dalla nascente Scuola Perfezionamento Sottufficiali A.M. (S.P.S.A.M.) per lo svolgimento dei corsi per sottufficiali previsti nell’avanzamento di carriera. In seguito alla chiusura ​del 14° Gruppo Radar A.M. di Potenza Picena (Macerata), a partire dal 1° gennaio 2000, sono state assimilate le strutture che costituivano l’area logistica del Gruppo. 

Il 14 febbraio 2006, presso la sede di Loreto, vennero distaccati alcuni uffici della Scuola Lingue Estere (S.L.E.A.M) precedentemente ubicati a Ciampino (Roma) e dal 1° febbraio 2007, fu definitivamente trasferita a Loreto affiancandosi alla S.P.S.A.M..

Dopo circa quattro anni di coesistenza sulla stessa sede, il 31 dicembre 2010, è avvenuto il “passaggio di testimone” tra i due Istituti, con la formale chiusura della S.P.S.A.M., e la conseguente transizione dell’Ente verso il “core business” della S.L.E.A.M.: lo studio e la certificazione della conoscenza linguistica, principalmente dell’Aviation English, anche mediante l’adozione della modalità d’insegnamento a distanza (e-learning)”. 

La modalità e-learning è stata sperimentata per la prima volta in Aeronautica proprio a Loreto nel 2007, ed è stata poi adottata dalla Forza Armata visti gli ottimi risultati conseguiti in termini di contenimento della spesa. 

Il 5 luglio 2014 la S.L.E.A.M. e’ stata ridenominata Centro di Formazione Aviation English (Ce.Fo.Av.En.) con la seguente missione: “assolvere le funzioni di centro di aviation english per la formazione del personale aeronavigante dell’Aeronautica Militare, di altre Forze Armate e Dicasteri e personale non navigante  (controllori di volo), per la successiva certificazione ENAC ai fini del rilascio della “licenza di pilota commerciale standard EASA” e della “licenza comunitaria dei controllori del traffico aereo” e del personale appartenente a precise specialità che, in accordo a normative europee di settore, impongono un adeguato livello di conoscenza tecnico-linguistica per il conseguimento della “licenza di manutentore aeronautico”. 

Il Reparto è in grado di ospitare circa 400 corsisti, è dotato di  aule multimediali di informatica e laboratori linguistici, biblioteca, sistemi di videoconferenza, due aule per conferenze da 480 e 250 posti a sedere, tutto distribuito sui comprensori di Loreto e Porto Potenza Picena (Macerata). Quest’ultima sede è inoltre dotata dell’unica “camera a fumo” in dotazione all’A.M. e necessaria per l’addestramento pratico del personale Antincendio.


ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.