Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Vetrine > Investire sul capitale umano
Investire sul capitale umano
22/06/2016
SMA 5° Reparto
Scuole AM

​​​​​​​

Accademia Aeronautica, Istituto di Scienze Militari Aeronautiche (ISMA) e Scuola Marescialli (SMAM): sono questi i 3 istituti formativi, dipendenti dal Comando delle Scuole A.M./3ª Regione Aerea, che provvedono alla formazione universitaria del personale dell'Aeronautica Militare e che, con finalità diverse l'uno dall'altro, svolgono la propria attività nel solco di un unico grande obiettivo comune che è quello di investire sul capitale umano.
​ 
ACCADEMIA AERONAUTICA
 
Da sempre definito massimo istituto di formazione dell'Aeronautica Militare, l'Accademia Aeronautica ha il compito di “Provvedere  alla  formazione militare  e  morale  dei  giovani  destinati  a diventare  Ufficiali  dell’AM  nonché  alla  loro  istruzione  professionale specifica  e,  nei  casi  previsti,  a quella  universitaria,  propedeutiche all’esercizio  del  comando  nelle  mansioni  direttive  e  dirigenziali  della Forza Armata”.
 
L'Accademia Aeronautica fu costituita il 5 novembre 1923, otto mesi dopo la costituzione della Regia Aeronautica come Forza Armata indipendente, ed ebbe sede, per i primi tre anni, presso l'Accademia Navale di Livorno. Nel 1925, considerato che il crescente numero degli allievi non avrebbe consentito la coabitazione con l'Accademia Navale oltre l'anno accademico 1925/26, l'Istituto fu trasferito a Caserta, nella Reggia borbonica del Vanvitelli.
La nuova sede autonoma venne inaugurata il 10 dicembre 1926 ed in tale complesso,  fino al 1943, si formarono gli aviatori che presero parte al secondo conflitto mondiale.
Nell'agosto del 1943, esigenze di carattere bellico costrinsero l'Istituto a trasferirsi presso il Collegio Aeronautico di Forlì, ove l'Accademia rimase solo fino al 10 settembre, data in cui ogni attività venne temporaneamente sospesa.
Il 7 novembre 1943 l'Istituto riprese le attività presso il Collegio Navale di Brindisi, località in cui si era nel frattempo ricostituita anche l'Accademia Navale.
Nel novembre 1945, l'Accademia stabilì la propria sede a Nisida (NA), ove rimase fino al dicembre del 1961, data dalla è ubicata nell'attuale sede di Pozzuoli e dalla quale domina la meravigliosa baia marina prospicente le isole di Ischia, Nisida e Capri.
 
ISTITUTO DI SCIENZE MILITARI AERONAUTICHE

 
L'Istituto di Scienze Militari Aeronautiche è un istituto superiore di formazione e di diffusione delle dottrine militari aeronautiche la cui missione risulta ampia e differenziata; come istituto di formazione superiore l'ISMA è chiamato a elevare il livello culturale generale, tecnico scientifico e professionale degli ufficiali dell'Aeronautica Militare, sviluppandone e perfezionandone la preparazione in vista delle mansioni direttive e dirigenziali che saranno loro affidate nel prosieguo delle rispettive carriere.

 
II principale percorso formativo, al momento, è riservato agli Ufficiali che rivestono il grado di Capitano per la frequenza di corsi necessari per l'avanzamento al grado di Maggiore; ad uno di questi corsi è associato un Master in "Leadership ed analisi strategica" realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali "Cesare Alfieri" dell'Università degli Studi di Firenze.
​   
L'Istituto di Scienze Militari Aeronautiche affonda le sue radici in quella che fu la Scuola di Applicazione della Regia Aeronautica, costituita nel 1937, le cui infrastrutture furono realizzate in poco più di un anno dall'architetto Raffaello Fagnoni, allora preside della Facoltà di Architettura dell'Ateneo fiorentino, considerato tra i principali interpreti del cosiddetto "pensiero razionalista italiano"; ​la Scuola poté dunque iniziare l'attività già dal 1° febbraio 1938, con il primo Corso d'integrazione per ufficiali subalterni di complemento piloti.
Dopo la parentesi del secondo conflitto mondiale gli immobili, il 5 ottobre 1948, lo Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare vi trasferì la Scuola di Guerra Aerea di Roma che si affiancò alla preesistente Scuola di Applicazione, originando l'acronimo SGA-SAAM che ha identificato l'Istituto per oltre cinquant'anni. Il 4 novembre 1966 la disastrosa alluvione che colpì la città di Firenze provocò ingenti danni anche alla Scuola, in particolare andarono persi per sempre gli artistici pezzi d'arredamento al piano terra della residenza ufficiali ed i preziosi modelli in legno e le attrezzature per lo studio dell'aerodinamica che erano custoditi nei laboratori ai piani seminterrati. Dal 28 marzo 2006 l'Ente ha assunto la denominazione di "ISTITUTO DI SCIENZE MILITARI AERONAUTICHE" (ISMA). 
​ 
SCUOLA MARESCIALLI

 
La Scuola Marescialli dell'Aeronautica Militare (SMAM) si trova a Viterbo ed ha il compito di "provvedere alla formazione militare e morale nonché all’istruzione professionale specifica degli Allievi Marescialli e dei Sottufficiali del Ruolo Marescialli dell’AM".

 
L'iter formativo-addestrativo dei Corsi per Allievi Marescialli si articola su tre anni di studi al termine del quale i frequentatori conseguono la laurea di primo livello in "Scienze Politiche e Relazioni Internazionali" presso "l'Università degli Studi della Tuscia" di Viterbo, ovvero la Laurea in "Scienze Infermieristiche" presso la sede distaccata di Viterbo dell'Università degli Studi "La Sapienza di Roma". La preparazione degli Allievi Marescialli prevede, ad integrazione degli studi universitari, una serie di attività tra cui esercitazioni militari, conferenze di figure di prestigio nell'ambito di specifici settori individuati dal Piano degli Studi, visite didattiche a Enti e Reparti della Forza Armata, seminari in lingua araba utili a fronteggiare le attuali esigenze operative dell'Aeronautica Militare, corsi integrativi di familiarizzazione alle tecniche di sopravvivenza in mare ed in montagna.

 
La Scuola, dal 1948 presso la Reggia di Caserta con la denominazione "Scuola Specialisti dell'A.M." ​e dal 1979​ "Scuola Sottufficiali A.M.​", è stata trasferita e inaugurata a Viterbo il 25 settembre del 2005. Dal 2010 la SMAM svolge anche i "Seminari di Aggiornamento" riservati ai Sottufficiali nel grado di "Primo Maresciallo" indispensabili all'assolvimento di incarichi di maggiore responsabilità ed i corsi di "Aggiornamento Generale Professionale" previsti dai profili d'impiego del personale del Ruolo Marescialli; dal 2012, l'istituto è anche sede di svolgimento del corso per  l'attribuzione della qualifica di "Istruttore Militare di Tiro" per l'Aeronautica Militare.
ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.