Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Vetrine > Il futuro nelle tue mani
Il futuro nelle tue mani
09/01/2018
Ufficio Generale del Capo di SMA

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 4a serie speciale n. 3 del 9 gennaio 2018 il bando di concorso per il reclutamento di 81 allievi ufficiali dell'Aeronautica Militare.

                                

Clicca qui per visualizzare la banca dati

  

Prova scritta di preselezione (art. 8 del bando)

Per lo svolgimento della prova scritta di preselezione i concorrenti saranno tenuti a presentarsi un'ora prima dell'inizio della prova secondo il seguente calendario:

12 febbraio 2018 ore 14.00 gruppo DIT-LAN

13 febbraio 2018 ore 09.00 gruppo LAO-ORR

13 febbraio 2018 ore 14.00 gruppo ORS-SBR

14 febbraio 2018 ore 09.00 gruppo SBS-Z

14 febbraio 2018 ore 14.00 gruppo A-CAS

15 febbraio 2018 ore 09.00 gruppo CAT-DIS

Il gruppo di appartenenza è stabilito in base alla lettera iniziale del cognome del concorrente, senza tener conto di eventuali apostrofi.

Al fine di fugare eventuali dubbi di interpretazione in merito al calendario di preselezione, si specifica che, per poter individuare la data e l'ora corrette di effettiva presentazione a Guidonia:

- occorre riferirsi alle prime 3 lettere iniziali del proprio cognome, senza tener conto di eventuali apostrofi e/o spazi;

- i gruppi di appartenenza vanno interpretati come intervallo di cognomi: ad esempio il gruppo DIT-LAN ricomprende tutti i cognomi le cui prime 3 lettere iniziali, individuate come specificato all'alinea precedente, sono ricomprese tra DIT e LAN, estremi inclusi.

A titolo di collaborazione si riportano, di seguito, alcuni esempi esplicativi:

- DI TUTTI Antonio, le prime 3 lettere iniziali del cognome, senza considerare lo spazio tra DI e TUTTI sono DIT e, pertanto, il gruppo è quello che comprende i cognomi da DIT a LAN;

- D'ANGELINO Nino, le prime 3 lettere iniziali del cognome, senza considerare l'apostrofo, sono DAN e, pertanto, il gruppo è quello che comprende i cognomi da CAT a DIS.


Al concorso, che prevede l'ammissione alla prima classe dei corsi regolari dell'Accademia Aeronautica, possono partecipare tutti i cittadini italiani che:

  • abbiano compiuto il diciassettesimo anno di età e non superato il giorno di compimento del ventiduesimo anno di età alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande;
  • abbiano conseguito o siano in grado di conseguire nella sessione d'esami dell'anno in corso un diploma di istruzione superiore idoneo per l'iscrizione all'Università (quinquennale);
  • siano riconosciuti in possesso dei requisiti fisio-psico-attitudinali prescritti.

I posti a concorso sono i seguenti:

  • Arma Aeronautica ruolo naviganti normale, specialità pilota: 42 posti
  • Arma Aeronautica ruolo delle armi normale: 10 posti
  • Corpo del Genio Aeronautico ruolo normale: 14 posti
  • Corpo di Commissariato aeronautico ruolo normale:  8 posti
  • Corpo Sanitario Aeronautico ruolo normale: 7 posti

I concorrenti possono presentare domanda per uno soltanto dei ruoli a concorso. I soli candidati per i posti per il ruolo naviganti normale dell'Arma Aeronautica, specialità pilota, devono indicare, nella domanda di partecipazione al concorso, un solo altro ruolo per il quale intendono proseguire il concorso qualora, agli accertamenti psicofisici, vengano riconosciuti affetti da carenza accertata, totale o parziale, dell'enzima G6PD e, pertanto, giudicati inidonei all'ammissione all'Accademia Aeronautica per il ruolo naviganti normale dell'Arma Aeronautica, specialità pilota.

Le prove di concorso

Il concorso prevede lo svolgimento delle seguenti prove:

L'iter formativo degli allievi dell'Accademia Aeronautica prevede il conseguimento della laurea (1° livello) al termine di un ciclo di studi triennale e della laurea magistrale (2° livello) al termine di un ulteriore biennio di studi ovvero, per taluni ruoli, della laurea magistrale a ciclo unico, nei seguenti corsi di laurea:

  • allievi dell'Arma Aeronautica ruolo naviganti normale, specialità pilota e ruolo normale delle armi: un corso di laurea in "Gestione dei Sistemi Aerospaziali per la Difesa" cui seguirà la conseguente laurea magistrale con un piano di studi comprendente discipline giuridico-economiche, scientifiche e di specifico interesse aeronautico;
  • allievi del Corpo del Genio Aeronautico: un iter di studi che prevede il conseguimento della laurea in Ingegneria Aerospaziale, Civile o Elettronica e della laurea magistrale in Ingegneria Aerospaziale, Elettronica, Telecomunicazioni e Strutturale e Geotecnica. La suddivisione tra i vari corsi è effettuata sulla base delle esigenze stabilite dalla Forza Armata e tenuto conto, per quanto possibile, delle preferenze espresse dagli interessati;
  • allievi del Corpo di Commissariato Aeronautico: un iter di studi finalizzato al conseguimento della laurea magistrale in Giurisprudenza ovvero della laurea e della laurea magistrale in Economia e Commercio. Il corso di laurea/laurea magistrale da attivare sarà stabilito sulla base delle esigenze della Forza Armata;
  • gli alliei del Corpo Sanitario Aeronautico seguono un iter di studi finalizzato al conseguimento della laurea magistrale in Medicina e Chirurgia.
Nell'ambito della formazione tecnico-militare è previsto lo svolgimento di corsi di lingua inglese, corsi e tirocini presso enti operativi, industrie aeronautiche e centri di ricerca aerospaziale, corsi di sopravvivenza in mare e montagna, di paracadutismo e di volo a vela.
La formazione degli allievi prevede, inoltre, lo svolgimento quotidiano di addestramento formale e attività sportiva tra cui corsi di vela, di immersione subacquea e snorkeling.

Giovedì 1 febbraio 2018 avrai la possibilità di visitare l'Accademia Aeronautica. Una giornata per conoscere il luogo in cui si formano gli Allievi Ufficiali dell'Aeronautica Militare. Clicca sulla locandina per avere tutte le informazioni.

Home guida concorso Accademia Aeronautica 2018.jpg




 

L'Accademia Aeronautica

Scegliere, formare e ispirare comandanti e professionisti esemplari, determinati a servire "in squadra" con eccellenza e dedizione il nostro Paese: questa è la missione dell'Accademia Aeronautica.

E' un istituto militare di studi superiori a carattere universitario che ha il compito di provvedere alla selezione, al reclutamento ed alla formazione dei giovani che aspirano a diventare Ufficiali dell'Aeronautica Militare in servizio permanente.

Cenni storici

L'Accademia Aeronautica fu fondata il 5 novembre 1923, subito dopo la costituzione dell'Aeronautica Militare quale forza armata indipendente ed i corsi di formazione ebbero inizio presso l'Accademia Navale di Livorno.

Nel 1925, in considerazione del crescente numero di allievi che rendeva difficoltosa la coabitazione con i colleghi dell'Accademia Navale, si decise il trasferimento dell'Accademia Aeronautica a Caserta, presso la reggia borbonica del Vanvitelli. La nuova sede venne inaugurata il 10 dicembre 1926 e fino al 1943 curò la formazione degli aviatori che presero parte al secondo conflitto mondiale. Per esigenze di carattere bellico nel 1943 l'Accademia fu trasferita presso il Collegio Aeronautico di Forlì e successivamente presso il Collegio Navale di Brindisi.

Nel novembre del 1945 l'Accademia venne nuovamente trasferita, questa volta presso l'isola di Nisida nella sede del vecchio idroscalo.

L'esigenza di individuare una collocazione definitiva per l'Accademia portò alla decisione di costruire una sede ex novo. La nuova struttura venne edificata su una collina, detta Monte Olibano o Collina di San Gennaro a Pozzuoli, dalla quale avrebbe dominato l'omonima baia, offrendo un panorama di incomparabile bellezza che si estende da Capo Posillipo fino a Capri, Procida ed Ischia. Nel gennaio del 1962 l'Accademia Aeronautica veniva trasferita, definitivamente, nella nuova struttura.


Ulteriori notizie relative al concorso per l'ammissione alla prima classe dei corsi regolari dell'Accademia Aeronautica possono essere desunte dalla Gazzetta Ufficiale - 4ª serie speciale n. 3 del 9 gennaio 2018, nella quale viene pubblicato il bando di concorso.

Per ulteriori informazioni è possibile:

  • consultare il sito internet www.aeronautica.difesa.it oppure contattare l'Ufficio Relazioni con il Pubblico, viale dell'Università 4 Roma, telefono 0649866626;
  • contattare l'Accademia Aeronautica - Ufficio Concorsi, Via San Gennaro Agnano 30, 80078 - Pozzuoli (NA), telefono 0817355474, 0817355585, fax 0817355083;
  • scrivere un'email alle caselle di posta elettronica urp@aeronautica.difesa.it e aeroaccademia.concorsi@aeronautica.difesa.it.

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.