Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Storia > Museo Storico > Lockheed F-104G
Lockheed F-104G
Lockheed F-104G

​Versione ognitempo dell’intercettore F-104A del 1954, l’F-104G (primo volo 7 Giugno 1960) fu sviluppato per offrire alla Germania un velivolo da combattimento polivalente in grado di trasportare un ordigno nucleare tattico. Tale requisito rese l’F-104G interessante anche per altre nazioni - tra le quali l’Italia - che ne ottennero licenza di costruzione. L’Aeritalia produsse 230 "Starfighter", dei quali 124 per l’Aeronautica Militare. L’F-104 fu impiegato prevalentemente come intercettore ognitempo armato di missili aria-aria a guida infrarossa AIM-9B Sidewinder. Altri reparti utilizzarono invece l’F-104G come cacciabombardiere convenzionale o strike. Sostituiti definitivamente in questi ultimi ruoli dal “Tornado IDS”, gli F-104G furono concentrati presso la 3° Aerobrigata (poi 3° Stormo) che già ne utilizzava la variante da ricognizione RF-104G. Proprio un nucleo di F/RF-104G del 3° Stormo prese parte nel 1991 alla Guerra del Golfo, operando dalla base turca di Incirlik.

L’esemplare esposto (MM6501) è l’unico F-104G italiano costruito negli Stati Uniti ed il primo ad essere stato consegnato all’Aeronautica Militare il 3 Marzo 1962.

​Per la scheda del velivolo, clicca qui.

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.