Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Storia > Museo Storico > Fieseler Fi.156
Fieseler Fi.156
Fieseler Fi.156

​Meglio conosciuto in Italia come “Cicogna”, era un velivolo da collegamento ed osservazione concepito per atterrare e decollare in spazi ristretti grazie ad una formula aerodinamica studiata per consentire il volo a basse velocità. Grazie ad un complesso sistema di ipersostentatori (superfici che vengono utilizzate per incrementare la portanza a basse velocità) questo leggero aereo tedesco poteva decollare in poco più di 50 metri ed atterrare in meno di 30. La velocità minima di volo (velocità di stallo) era di 51 km/h e poteva trasportare due passeggeri. Le ali erano ripiegabili all’indietro per consentirne il trasporto su vagoni ferroviari. In Italia venne impiegato in 24 esemplari.

​ L’aereo esposto è quello utilizzato dalla Medaglia d'Oro al Valor Militare Furio Lauri per il trasporto di personale oltre le linee nemiche nel periodo 1943–1945.

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.