Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Storia > Museo Storico > AMX International
AMX International
AMX International

"​Ghibli" è il nickname attribuito negli anni novanta all’AMX, un aereo monomotore da attacco e ricognizione, disponibile anche nella versione biposto da addestramento avanzato - versione AMX-T, in forza al 32° Stormo di Amendola (Foggia). L’AMX è frutto della collaborazione industriale tra Italia, con Aermacchi e Alenia - che detiene il 70,3% del programma -, e Brasile, con Embraer che cura il rimanente 29,7%. Il Ghibli è in grado di svolgere missioni di supporto ravvicinato, ricognizione tattica ed aero-cooperazione con le forze di superficie. L’Aeronautica Militare ha acquistato 110 AMX monoposto, consegnati ai reparti operativi del 51° Stormo di Istrana (Treviso) a partire dal Novembre 1989. Il Velivolo è dotato di comadi di volo fly-by-wire, radar telemetrico, computer di bordo, head-up-display e sonda per il rifornimento in volo. Per accrescere le potenzialità d’impiego della flotta, a favore della linea AMX sono stati sviluppati specifici programmi addestrativi per operare con l’ausilio di visori notturni ed è stato completato un programma di ammodernamento ACOL (Aggiornamento Capacità Operative e Logistiche) volto, tra l’altro, a dotare il Ghibli di munizionamento più moderno, preciso e avanzato, come armamenti a guida laser e infrarossa, che gli consentono di svolgere missioni ogni-tempo. Operativamente, gli AMX hanno ricevuto il “battesimo del fuoco” nelle missioni “Allied Force” sulla Ex-Jugoslavia, per poi essere impiegati in praticamente tutti i fronti (Iraq, Afghanistan, Libia).

​Per la scheda del velivolo, clicca qui.

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.