Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Storia > 1936 - 1939 > Primati e competizioni
Primati e competizioni
1936 - 1939
< Torna al periodo

Alle ore 16.05 del 21 agosto del 1937, sulla pista dell'aeroporto parigino Le Bourget, atterra il primo S.79C, che sancisce la vittoria italiana nella gara di velocità, organizzata dall'Aero Club Francia, sul percorso Istres-Damasco-Parigi. Benché decollati per ultimi, gli aviatori italiani si impongono con una velocità media superiore ai 400km/h, contro i 336km/h dei francesi e i 335km/h dei britannici: per la Squadriglia dei "Sorci Verdi" è un trionfo.

Il 22 ottobre del 1938, a Montecelio, su un Ca.161bis appositamente attrezzato, il col. Mario Pezzi, chiuso ermeticamente in una cabina stagna, stabilisce il primato mondiale d'altezza con velivolo ad elica raggiungendo la quota di 17.083 metri.

 

("I primati aeronautici italiani" di A.M. - www.amazon.it/aeronauticamilitare)

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.