Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Storia > 1919 - 1936 > Crociera del Mediterraneo Occidentale
Crociera del Mediterraneo Occidentale
1919 - 1935
< Torna al periodo

Le crociere di Italo Balbo

Tra la fine del 1927 e l'inizio del 1928 nasce in Italo Balbo l'idea di una crociera del Mediterraneo Occidentale; infatti nell'autunno del 1927 egli ordina ai reparti da bombardamento marittimo alcune esercitazioni di volo in formazione su lunghi percorsi e, allo stesso, tempo si convince che le imprese solitarie devono cedere il passo alle crociere di massa.

La crociera, per la quale è nominato comandante il Gen. B.A. Francesco De Pinedo, il più esperto in navigazione aerea a lunga distanza, inizia il 26 maggio 1928 da Orbetello e termina il 02 giugno a Los Alcazares, in Spagna.

A questa magnifica impresa, che si conclude con un'accoglienza entusiastica in Spagna e senza incidenti o avarie importanti, partecipano 61 velivoli così suddivisi:

  • n.51 S.59 bis appartenenti al 26° e 27° stormo da bombardamento e ricognizione;
  • n.1  S.62 sperimentale per il comandante della brigata Gen. De Pinedo;
  • n.8 S.55, dei quali 2 operano per il soccorso in mare, imbarcando un medico e degli specialisti, mentre gli altri 6 sono adibiti al trasporto delle autorità (tra le quali il Sottosegretario alla Marina Amm. Sirianni) e dei numerosi giornalisti;
  • n.1 trimotore Cant.22 per il trasporto degli addetti aeronautici stranieri.

Il 10 agosto 1928 Italo Balbo ottiene il grado di Gen. di S.A. di complemento.

 

("I primati aeronautici italiani" di AA.VV. - www.amazon.it/aeronauticamilitare)

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.