Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Il primo "occhio" militare dal cielo
​​​​Il primo impiego militare di un mezzo più leggero dell'aria, da parte delle Forze Armate, risale al 1888 in Eritrea, colonia italiana. L'unità Compagnia Specialisti del Genio, ridenominata Compagnia Specialisti d'Africa con servizio aerostieri, a seguito dell'infausta battaglia di Dogali è inviata nella colonia al comando dal gen. Alessandro Asinari di San Marzano. Con il piroscafo "Vincenzo Florio", nel gennaio 1888 sono trasportati due palloni aerostatici: il "Serafino Serrati" da 180 m3 e l"Alessandro Volta" da 240 m3, mentre il "Francesco Lana" di pari cubatura giunge successivamente il 5 marzo con il piroscafo "Scrivia".

Altri eventi del periodo

1894: La prima ascensione libera di un pallone militare

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.