Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Il Sottocapo di S.M.A.
Gen.S.A. Settimo Caputo


Il Gen. S.A. Settimo CAPUTO, nato a Napoli nel 1956, ha iniziato la carriera militare nel 1974, con il Corso PEGASO 3° dell’Accademia Aeronautica.

Ha conseguito il brevetto di pilota militare su velivolo G91/T e successivamente sul velivolo F104. Assegnato al 36° Stormo di Gioia del Colle (Bari), ha comandato la 73^ e la 90^ Squadriglia del 12° Gruppo. Nel 1985 ha conseguito l’abilitazione e la qualifica di “Istruttore di Tattiche Operative Caccia Intercettori/Bombardieri” su velivolo TF-104 presso il 4° Stormo di Grosseto dove, dal ‘90 al ’92 ha comandato il 20° Gruppo Addestramento Operativo.
 
Dal ‘93 al ‘97 ha ricoperto vari incarichi presso il 3° Reparto Operazioni dello Stato Maggiore Aeronautica, curando l’addestramento dei reparti aerotattici. Dal ’97 al ’99 ha ricoperto l’incarico di Comandante del 32° Stormo di Amendola. Durante il comando è stato nominato responsabile dell’Unità Nazionale Operativa AMX, costituita sul sedime aeroportuale e composta da personale e sistemi d'arma provenienti da tutti i reparti AMX dell'Aeronautica Militare, per la prima volta impiegati in operazioni belliche reali. In qualità di pilota, durante tale periodo, ha effettuato 90 ore di volo in operazioni di guerra sui cieli della Bosnia e del Kosovo.Dal 1999 al 2004, è stato Capo Ufficio Pianificazione Generale, Capo Ufficio Addestramento e Operazioni e Vice Capo di Stato Maggiore del Comando delle Scuole AM.

Dal settembre 2004 al gennaio 2007 ha ricoperto l’incarico di Vice Capo di Stato Maggiore del Comando Squadra Aerea.

Da gennaio 2007 a dicembre 2009 è stato Comandante dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche di Firenze, e dal dicembre 2009 al luglio 2011 Capo di Stato Maggiore del Comando Squadra Aerea. Dall’agosto 2011 al maggio 2015 ha ricoperto l’incarico di Capo di Stato Maggiore del Comando Operativo di vertice Interforze dello Stato Maggiore della Difesa, dove, tra le attività svolte, ha coordinato la pianificazione operativa nazionale in vari Teatri, quali Libia, Gibuti, Libano, Kosovo e Kuwait. Successivamente è stato nominato Vice Comandante Logistico A.M..
 
Dal 2 ottobre 2015 al 5 luglio 2017 è stato Comandante la 1ª Regione Aerea.

Dal 12 luglio 2016 ha assunto l’incarico di Sottocapo di Stato Maggiore dell’Aeronautica.

Ha effettuato oltre 5.400 ore di volo, di cui circa 3.500 su velivolo F/TF104; è abilitato su più di 20 tipi di velivoli ed elicotteri. Ha conseguito la “Combat Readiness Caccia Intercettori” sul velivolo F104 e Caccia Bombardieri sul velivolo AMX. E’ istruttore sui velivoli: TF104G, AMX-T, MB339/A-CD, TWA, SIAI 260 e NH500 ed esaminatore di volo sul velivolo MB339.

Ha frequentato numerosi corsi, in Italia e all’estero. Tra questi il “Flight Safety Officer” presso il Norton AFB California (USA), il “Defense Resource Management” presso la Naval Postgraduate School a Monterey (USA), l’“Industrial College of the Armed Forces” presso la National Defense University a Washington D.C. (USA).

E’ laureato in Scienze Aeronautiche e in Scienze Politiche ed ha conseguito il “Master of the science in National Resource Strategy” presso la National Defence University di Washington D.C.(USA).
 
Ha curato, insieme ad Elena Croci, la pubblicazione del libro "Vicini a una terra lontana" sull'intervento italiano in Afghanistan e scritto numerosi articoli.

E’ insignito di numerose onorificenze e decorazioni quali: Cavaliere dell’Ordine Militare d’Italia, Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, Medaglia Mauriziana, Medaglia d’Argento al Merito della Croce Rossa Italiana, Medaglia d’oro al Merito di Lungo Comando, Medaglia d’Oro di Lunga Navigazione Aerea, Distintivo d’argento per le operazioni belliche; Commendatore di Merito del Sacro Militare Ordine Costantiniano, Medaglia d’Oro brevetto sportivo tedesco.

Sposato con la signora Francesca, ha due figli, Alessandra e Ferdinando.

Compiti

​Il Sottocapo è responsabile di tutte le attività di competenza dello S.M.A.. In caso di assenza è sostituito dal Capo Reparto/Ufficio Generale più elevato in grado/più anziano.
Dal Sottocapo di S.M.A. (S.C.S.M.A.) dipendono, oltre all’Ufficio del Sottocapo, alla Segreteria Particolare ed all’Ufficiale Addetto:       
  • Il Reparto Generale Sicurezza (SMA-RGS); 
  • Il 1° Reparto “Ordinamento e Personale” (SMA-ORD);
  • Il 3° Reparto “Pianificazione dello Strumento Aerospaziale (SMA-PIANI);
  • Il 4° Reparto “Logistica” (SMA-LOG);
  • Il 5° Reparto "Comunicazione" (SMA-COM);​
  • Il 6° Reparto Affari Economici Finanziari (SMA-FIN);
  • L’Ufficio Spazio Aereo (SMA-USA);
  • L'Ufficio Generale per l’Innovazione Manageriale;
  • L'Ufficio Generale Consulenza e Affari Giuridici dell’A.M..​ 

I Reparti/Uffici Generali sono articolati su Uffici e Sezioni. 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.