Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Gen. S.A. Francesco Pricolo
Biografia del Gen. S.A. Francesco Pricolo 10/11/1939 15/11/1941

​Il Generale di Squadra Aerea Francesco Pricolo è nato a Saponara di Grumento (PZ) il 30 gennaio 1891; ha frequentato l’Accademia militare e la Scuola di applicazione di Artiglieria e Genio, ottenendo la nomina a sottotenente del Genio nell’agosto 1911.

Assegnato al Battaglione dirigibilisti, viene inviato in Libia durante la guerra italo-turca.

Nel dicembre del 1915 consegue il brevetto di pilota di dirigibile, nel marzo del 1917 quello di comandante in seconda e nell’agosto dello stesso anno quello di comandante. Durante la prima guerra mondiale è stato imbarcato su vari dirigibili ed ha compiuto una sessantina di azioni di guerra, ottenendo due medaglie d’argento e due di bronzo al valor militare.

Nel dopoguerra ha ricoperto vari incarichi: capo della sezione costruzioni edilizie di Padova, capo della segreteria del Comandante generale di Aeronautica, comandante del dirigibile N.1, comandante in seconda dell’Accademia Aeronautica.

Ha comandato lo Stormo dirigibili nel 1926; fra il 1928 ed il 1929 ha svolto le funzioni di capo di stato maggiore della 2ª Z.A.T..

Ha comandato la 1ª Brigata Aerea dall’ottobre del 1931 al dicembre del 1932, quando ha assunto le funzioni di Sottocapo di Stato Maggiore della R. Aeronautica.

Nell’ottobre del 1933 viene mandato a comandare la 2ª Z.A.T. e mantiene l’incarico fino al luglio 1938, allorché è chiamato al comando della 2ª Squadra Aerea.

Dal 10 novembre 1939 al 15 novembre 1941 è stato sottosegretario di Stato per l'Aeronautica ed incaricato delle funzioni di Capo di Stato Maggiore. È deceduto a Roma il 14 ottobre 1980.

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.