Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Gen. S.A. Lamberto Bartolucci
Biografia del Gen. S.A. Lamberto Bartolucci 02/04/1980 13/10/1983

​​Lamberto Bartolucci nasce a Orbetello (GR) il 21 giugno 1924; entrato nel 1942 all'Accademia Aeronautica quale allievo del corso Aquila 2°, successivamente all'8 settembre partecipa alla Guerra di Liberazione con il movimento militare clandestino della Resistenza; alla fine della guerra rientra in Accademia, che era stata ricostituita provvisoriamente a Brindisi. Consegue il brevetto di osservatore a Frosinone nell'aprile del 1947, quello di pilota di aeroplano a Gioia del Colle nel novembre 1948 e nel 1949 quello di pilota militare a Lecce.

Nel settembre del 1950 è stato assegnato al 5° Stormo, 101° Gruppo, 208ª Squadriglia, della quale nel 1953 assumerà il comando.

Nel 1955, capitano, viene inviato negli Stati Uniti per frequentare il corso di istruttore di tiro e di aerocooperazione, alla fine del quale assume l'incarico di capo ufficio operazioni del 101° Gruppo e di comandante della 211ª Squadriglia.

Promosso maggiore, nel 1961 ha la responsabilità del programma dell'addestramento iniziale dei piloti di F-104G. Successivamente è stato presso l'ufficio operazioni della 3ª Aerobrigata, comanda il 132° Gruppo e dal 1965 il reparto volo della 3ª Aerobrigata.

Nel 1967 viene trasferito al 4° Reparto dello Stato Maggiore dell'Aeronautica, che lascia nel 1969 per assumere l'incarico di vice comandante del 36° Stormo con il grado di colonnello, divenendone comandante l'anno successivo. Dopo l'incarico di capo del 3° Ufficio del 3° Reparto dello Stato Maggiore, viene promosso generale di brigata aerea e assume il comando del 3° ROC fino al 1974, quando diviene capo del 3° Reparto dello S.M.A.; promosso generale di divisione aerea assume il Comando trasporti e soccorso aereo, per diventare Ispettore dell'ITAV nell'agosto 1976.

Dal 2 aprile 1980 al 13 ottobre 1983 è stato Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica.

È stato Capo di Stato Maggiore della Difesa dal 13 ottobre 1983 al 9 gennaio 1986.

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.