Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Gen. S.A. Leonardo Tricarico
Biografia del Gen. S.A. Leonardo Tricarico 05/08/2004 19/09/2006

​Il Gen. S.A. Leonardo TRICARICO è nato a Tione di Trento (Trento) il 9 settembre 1942; dopo aver conseguito il diploma di maturità classica si è arruolato in Aeronautica Militare frequentando, dal 1961 al 1964, l'Accademia Aeronautica prima a Nisida e poi a Pozzuoli con il corso "ZODIACO 2°". Nel corso di oltre quarantatre anni di carriera ha svolto numerosi incarichi in Italia ed all'estero. Il Generale TRICARICO ha maturato la sua esperienza di pilota volando esclusivamente su velivoli monoposto da caccia e da addestramento totalizzando complessivamente oltre 3000 ore di volo. Il 5 agosto 2005 ha conseguito l'abilitazione di pilotaggio su AMX e continua ad effettuare attività di volo sui velivoli della linea jet dell'Aeronautica Militare. 

I principali Reparti di volo presso il quale è stato impiegato sono:

  • 2° Stormo di Treviso (dal 1965 al 1967);
  • Scuole di Volo Basico ed Avanzato aviogetti di Lecce ed Amendola (dal 1967 al 1970);
  • 4° Stormo Caccia di Grosseto (dal 1970 al 1977);
  • 5° Stormo Caccia di Rimini (dal 1984 al 1985) presso quest'ultimo in qualità di Comandante.

Ha, inoltre, svolto l'incarico di Istruttore di tattiche e tiro in PERU' per conto del Governo Peruviano dal 1982 al 1984. Al termine dell'attività operativa di volo, quale Ufficiale di Stato Maggiore, è stato assegnato in tre successive occasioni presso il massimo organo di pianificazione della Forza Armata: la prima volta presso il 3° Reparto Operazioni (dal 1979 al 1981), la seconda volta nel Settore Intelligence come Capo Ufficio (dal 1985 al 1989) ed infine come Capo Reparto nel settore delle Relazioni Esterne (dal 1992 al 1995). Nel periodo 1989 - 1992, con il grado di Generale di Brigata Aerea, ha ricoperto l'incarico di Addetto Aeronautico e per la Difesa presso l'Ambasciata d'Italia a Bonn nel periodo della riunificazione delle due Germanie.Dal 1995 al settembre del 1998, con il grado di Generale di Divisione Aerea, ha ricoperto l'incarico di Comandante dell'Accademia Aeronautica di Pozzuoli. Dopo un periodo di pochi mesi trascorsi a disposizione del Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica in qualità di Ispettore delle Forze Aeree, il Generale TRICARICO è stato nominato Comandante della Quinta Forza Aerea Tattica Alleata della NATO di stanza a Vicenza, ciò accadeva poche settimane prima dell'inizio del conflitto dei Balcani durante il quale, gli veniva affidato l'incarico di Comandante operativo delle Forze Aeree Italiane partecipanti al conflitto nonché quello di Vice Comandante - vicario di un Generale Statunitense - di tutta la Forza Multinazionale impiegata nel conflitto. Al termine degli eventi bellici veniva chiamato a Palazzo Chigi dal Presidente D'Alema per svolgere le mansioni di suo Consigliere Militare, carica che ha mantenuto con il Presidente Amato e con il Presidente Berlusconi. Lo stesso Presidente del Consiglio, per dare più compiutezza alle attività di coordinamento interministeriale, lo ha nominato il Presidente del Nucleo Politico Militare (Unità di Crisi), Presidente del Comitato di Coordinamento Interministeriale per la Sicurezza dei Trasporti e delle Infrastrutture (COCIST) nonché Presidente del Gruppo di Lavoro Interministeriale per il Coordinamento delle Esportazioni dei Materiali per la Difesa (GLICED). E' stato Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare dal 5 agosto 2004 al 19 settembre 2006. 

 

PROFILO DI CARRIERA

  • Sottotenente 16 settembre 1963
  • Tenente 16 marzo 1965
  • Capitano 16 marzo 1967
  • Maggiore 1° gennaio 1972
  • Tenente Colonnello 1° gennaio 1973
  • Colonnello 31 dicembre 1981
  • Generale B.A. 31 dicembre 1989
  • Generale D.A. 2 ottobre 1995
  • Generale S .A. 1° luglio 1998

PRINCIPALI INCARICHI

  • 1968 - Comandante 412^ Squadriglia S.V.B.A.A. di Amendola
  • 1973 - Capo Sezione Addestramento e Operazioni del 4° Stormo di Grosseto
  • 1974 - Capo Ufficio Operazioni del 4° Stormo di Grosseto
  • 1975 - Comandante del 9° Gruppo del 4° Stormo di Grosseto
  • 1977 - Comandante del Corso Regolare Turbine 3° dell'Accademia Aeronautica di Pozzuoli
  • 1980 - Capo 1^ Sezione 2° Ufficio - 3° Reparto SMA
  • 1982 - R.A.M.I. Perù
  • 1984 - Comandante del 5° Stormo di Rimini
  • 1985 - Capo 3° Ufficio - 2° Reparto SMA
  • 1989 - Addetto Aeronautico e per la Difesa presso l'Ambasciata d'Italia a Bonn
  • 1992 - Capo 5° Reparto SMA
  • 1995 - Comandante dell'Accademia Aeronautica di Pozzuoli
  • 1998 - Ispettore delle Forze Aeree
  • 1999 - Comandante della V ATAF e del COFA di Vicenza
  • 1999 - Consigliere Militare del Presidente del Consiglio dei Ministri

CORSI

  • Normale e Superiore presso la Scuola di Guerra Aerea
  • Scuola di Aerocooperazione
  • Istruttore di volo su velivoli MB326 e G91/T
  • Istruttore di Tiro

ONORIFICENZE ITALIANE E STRANIERE

  • Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana
  • Medaglia Mauriziana al Merito di 10 lustri di carriera militare
  • Medaglia d'oro al Merito della Croce Rossa Italiana
  • Medaglia d'oro al Merito di Lungo Comando (20 anni)
  • Medaglia d'oro al Merito di Lunga Navigazione Aerea (20 anni)
  • Croce d' oro per Anzianità di Servizio (40 anni)
  • Ufficiale della "Legion of Merit" (USA)
  • Legion d'Onore con il grado di "Ufficiale" (Francia)
  • Gran Croce al Merito della Repubblica Federale Tedesca
  • Onorificenza peruviana "Piloto peruano ad honorem"
  • Cavaliere di Gran Croce del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio
  • Croce di Grand'Ufficiale con Spade dell'Ordine al Merito Melitense
  • Cavaliere Grand'Ufficiale dell' Ordine di Sant'Agata

LINGUE STRANIERE CONOSCIUTE

  • Inglese
  • Spagnolo
  • Tedesco
  • Francese

E' sposato con la Signora Maria Pia.

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.