Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Organizzazione > Capo di Stato Maggiore > Enti dipendenti > Ufficio Generale Ruolo Armi > Il Generale Li Causi incontra gli Ufficiali del Ruolo in Puglia
Il Generale Li Causi incontra gli Ufficiali del Ruolo in Puglia

Dal 22 al 24 settembre u.s., il Gen. Sq. Giuseppe LI CAUSI, Generale del Ruolo delle Armi, ha effettuato delle visite istituzionali ad alcuni Enti e Comandi della Puglia, nell’ambito del programma comunicativo destinato gli Ufficiali del Ruolo delle Armi sul progetto di riorganizzazione delle specialità del Ruolo e le prospettive future alla luce del quadro normativo di riferimento.  In particolare l’attività si è esplicitata nelle visite conoscitive al Distaccamento Aeroportuale di Brindisi ed al 16° Stormo di Martina Franca dove è peculiare la presenza di Ufficiali del Ruolo, ed in un ciclo di conferenze che ha interessato anche il personale del Comando delle Scuole A.M./Comando 3^ Regione Aerea di Bari e quello degli Enti pugliesi viciniori.

A Brindisi Il Generale Li Causi è stato ricevuto dal Colonnello Luca Bianciardi, Comandante del Distaccamento che ha illustrato le differenti attività svolte dal Reparto, soffermandosi particolarmente sul supporto assicurato alle Nazioni Unite, vero e proprio “core business” dell’Ente.
In tale occasione il Generale Li Causi ha incontrato anche Mr. Michel Bergeron, rappresentante della Base Logistica delle Nazioni Unite (UNLB), in attività presso il Distaccamento Aeroportuale di Brindisi dal 1993. In seguito, ha visitato le strutture dedicate tra le quali lo Strategic Air Operation Centre, il Centro Sistemi Informativi Geospaziali, il Centro Satellitare, il Centro di Engineering Design e Standardizzazione, il Centro Formazione e Conferenze e l’Ufficio della Sicurezza.

Il Generale ha proseguito la visita a al 16° Stormo “Protezione delle Forze” di Martina Franca, dove ha visitato le strutture e le aree addestrative dell’Ente.
Per tale occasione il comandante dello Stormo, Colonnello Giorgio Piccirillo, ha organizzato un evento esercitativo riguardante una simulazione di discesa da elicottero con tecnica fast-rope e successivo recupero di un ostaggio da un area ostile, approntata dal Battaglione Fucilieri dell’Aria.

L’attività si è poi conclusa con una conferenza presso il Comando delle Scuole A.M./3ª Regione Aerea alla presenza di tutti gli Ufficiali del ruolo in servizio a Bari e presso gli Enti A.M. dell’area del capoluogo pugliese.  A fare gli onori di casa il Generale di Divisione Aerea Vitantonio Cormio, Vice Comandante del Comando Scuole A.M./3ª Regione Aerea.

Nel corso degli incontri il Generale Li Causi ha evidenziato come, in un periodo di così grandi difficoltà economiche e di grandi cambiamenti che richiedono una importante razionalizzazione delle risorse, il fattore “uomo” rappresenti la principale risorsa della Forza Armata. Ha sottolineato inoltre come si stia cercando di intervenire nell’ambito della formazione per innalzare le competenze di soglia di ogni singolo militare, e come le azioni di riordino debbano contare sulla risorsa umana in grado di adeguarsi tempestivamente e in modo vincente al processo di continuo cambiamento.

Autore: Ufficio del Generale del Ruolo delle Armi - Col. A.A.r.a.n. Francesco Donato RIZZO

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.