Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
DAMI

Risale al 2014 il superamento della tradizionale suddivisione delle specialità Difesa Aerea e Missili, con l'introduzione della nuova specialità DAMI. Gli Ufficiali del Ruolo delle Armi hanno storicamente rappresentato l'ossatura del sistema di sorveglianza dello spazio aereo nazionale e sono stati, infatti, impiegati nei Gruppi Radar dell'AM (GrRAM) distribuiti su tutto il territorio nazionale, cui è stato tradizionalmente affidato il compito di assicurare la sorveglianza ed eventualmente l'intercettazione, mediante le coppie di velivoli posta in allarme, di aeromobili non identificati o che rappresentino potenziale minaccia. Negli ultimi venti anni si è verificato uno dei cambiamenti più radicali in senso riduttivo delle strutture, passando dagli oltre dieci GrRAM alla fine degli anni 90, alle attuali 2 strutture (ARS di Poggio Renatico e 22° GrRAM di Licola), cui sono affiancate le Squadriglie Radar Remote.

Il comando delle citate Squadriglie Radar è affidato ad Ufficiali del Ruolo delle Armi nel grado di Capitano appartenenti alle specialità DAMI/TLM; il comando del 22° GrRAM di Licola è, invece, affidato ad un Tenente Colonnello del Ruolo Armi, mentre per il comando dell'ARS è previsto il grado di Colonnello.

La componente degli Ufficiali DAMI fornisce un determinante contributo anche nella gestione delle operazioni aree condotte fuori dai confini nazionali (OFCN). ​

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.