Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Il Direttore

Il Generale di Squadra Aerea Roberto COMELLI, nato a Nimis (Udine) il 18 ottobre 1960, si è arruolato in Aeronautica Militare nel 1979, con il corso "Vulcano III", ed ha terminato il corso di studi con il grado di Sottotenente conseguendo la Laurea in Scienze Aeronautiche presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II.

Frequentate le scuole di volo di Lecce ed Amendola consegue il brevetto di pilota militare nel 1984 e successivamente l'abilitazione sul velivolo TF-104G a Grosseto.

Nel gennaio 1985 viene assegnato al 3° Stormo di Verona Villafranca (VR) dove comanda la 18^ Squadriglia del 28° Gruppo e, successivamente, assume l'incarico di Capo Ufficio Sicurezza Volo del reparto. Durante questo periodo matura buona parte della sua esperienza operativa volando oltre 1.000 ore di volo sul velivolo F-104 "Starfighter" per poi proseguire la sua carriera operativa sul velivolo AMX "Ghibli".

Nel dicembre 1994 viene assegnato al 2° Stormo di Rivolto (UD), dove comanda il 14° Gruppo FBA dal 1995 al 1997.

All'esperienza prettamente operativa segue un periodo d'impiego presso l'Accademia Aeronautica di Pozzuoli (Napoli) dove assume l'incarico di Comandante del primo corso. Promosso Colonnello nel 1998 assume l'incarico di Direttore degli Studi e, successivamente di Capo di S.M. della Divisione Formazione Ufficiali.

Nel settembre 2001 assume l'incarico di Comandante del 32° Stormo di Amendola (Foggia) che mantiene sino al luglio del 2003; reparto presso il quale totalizza le 1.000 ore di volo sul velivolo AMX.

Assegnato allo Stato Maggiore del Comando della Squadra Aerea, ricopre dal luglio 2003 al luglio 2006 l'incarico di Capo del 5° Ufficio – Efficienza delle Forze. In questo periodo, è rappresentante Italiano nel programma "Peace Caesar F-16" e membro del Gruppo di lavoro Eurofighter. Successivamente assume l'incarico di Vice Capo di Stato Maggiore e Capo Ufficio Pianificazione Generale e coordinamento dello stesso Alto Comando.

Dal luglio 2007 all'agosto 2010 svolge l'incarico di Addetto Aeronautico presso l'Ambasciata d'Italia a Londra (Gran Bretagna) e Dublino (Irlanda) e nel luglio del 2008 viene promosso Generale di Brigata Aerea.

Dal settembre 2010 al febbraio 2013 assume l'incarico di Capo dell'Ufficio Generale del Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare. Dal marzo 2013 al settembre dello stesso anno assume l'incarico di Vice Direttore della Direzione Impiego Personale Militare Aeronautica.  

Dal settembre 2013 al settembre 2014 ricopre l'incarico di Comandante delle Forze per la Mobilità e di Supporto (CFMS) e della 1^ Brigata Aerea "Operazioni Speciali" con sede a Centocelle (RM). Nel gennaio del 2014 viene promosso Generale di Divisione Aerea e dal settembre dello stesso anno al luglio 2015 assume l'incarico di Comandante del Comando delle Forze di Supporto e Speciali (CFSS); un nuovo comando, costituito a seguito della ristrutturazione del CFMS con l'acquisizione della 1^ BAOS, che ha implementato la propria missione ed ampliato le proprie competenze.

Dal luglio 2015 al dicembre 2018 assume l'incarico di Capo del IV Reparto – Logistica ed Infrastrutture dello Stato Maggiore della Difesa (SMD) e viene nominato rappresentante italiano presso la NSPA (NATO Support and Procurement Agency di Capellen - Lussemburgo) e rappresentante del dicastero della Difesa nei rapporti con l'ASI (Agenzia Spaziale Italiana).

Nell'agosto del 2018 viene nominato Capo del NIF-CLD (Nucleo Iniziale di Formazione del Comando Logistico della Difesa).  Viene promosso Generale di Squadra Aerea nel gennaio 2019 e nel successivo mese di marzo, con la soppressione del NIF CLD e la contestuale attivazione del Centro di Coordinamento Logistico Interforze (CCLI) nell'ambito dello SMD IV Reparto, conclude il suo mandato ed il periodo d'impiego in ambito interforze.

Dal 23 marzo 2019 è Direttore della Direzione Impiego Personale Militare Aeronautica.

Ha frequentato il Corso per Ufficiali S3 AIR/FAC, il Corso per Ufficiali Addetti alle Informazioni Operative, il Corso Sicurezza Volo ed il Corso Istruttori di Specialità presso la Scuola MEDID di Guidonia.  Presso la Scuola di Guerra Aerea di Firenze ha frequentato il Corso Normale e quello Superiore a cui ha fatto seguito il 1° Corso ISSMI presso il CASD di Roma. Nel 2005 si è laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Trieste e successivamente ha frequentato il corso di Alta Formazione per Ufficiali Dirigenti del Ministero della Difesa presso la Link Campus University di Roma.

Ha al suo attivo circa 3.000 ore di volo svolte prevalentemente su velivoli aerotattici ma anche su velivoli delle flotte di supporto ad ala fissa e rotante. E' abilitato su: SF260, MB339, G91T, F/TF/RF104G, AMX/T, FALCON 50/900EX/900Easy, KC767, NH500 (elicottero) e TWIN ASTIR (aliante).

E' insignito delle seguenti onorificenze e decorazioni: Commendatore O.M.R.I., Medaglia Mauriziana, Medaglia di Lunga Navigazione Aerea di 1° Grado "Oro",  Croce d'Oro con stelletta per Anzianità di Servizio, Medaglia Militare di Bronzo al merito di lungo comando, Medaglia NATO per le operazioni sulla ex Jugoslavia, Medaglia Commemorativa per benemerenze acquisite con la partecipazione alle operazioni militari del Golfo Persico, Medaglia Commemorativa per la liberazione del Kuwait, attestato di pubblica benemerenza della protezione civile. Al Generale è stato conferito il distintivo per il personale degli equipaggi di volo che ha partecipato ad azioni belliche specialità "caccia" - oro 3° grado.​​

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.