Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
ComOS - AM

Il personale Ufficiale, Sottufficiale, Graduato e Volontario di Truppa che aspira ad entrare a far parte del ComOS – AM, può acquisire la qualifica di "Operatore Supporto Tattico alle Operazioni Speciali" (STOS) oppure il brevetto di "Incursore", al termine di uno specifico iter selettivo e formativo della durata di circa rispettivamente 10 e 14 mesi, a seguito del quale si è assunti in forza al 17° Stormo Incursori.


Incursore qualificato “sniper” impiegato in operazione “hely sniping” a bordo di un velivolo HH 212


Gli Operatori STOS, Forze per Operazioni Speciali (FOS) altamente specializzate nel primo soccorso tattico avanzato, ovvero "Pararescue Jumper" (PJ), sono in grado di operare in qualsiasi ambiente e in qualsiasi contesto operativo, anche in presenza di minaccia elevata di natura ibrida e/o asimmetrica. La qualifica di Operatore STOS si acquisisce dopo aver superato il corso Forze per Operazioni Speciali AM (FOS-AM). Tutti gli STOS che avranno superato il corso FOS-AM, collocati utilmente nella graduatoria di merito, potranno proseguire l'iter di specializzazione accedendo al corso BI-AM per la successiva acquisizione del Brevetto di Incursore dell'Aeronautica Militare.


Aviolancio con la Tecnica della Caduta Libera (TCL) di un distaccamento operativo di Incursori


Gli "Incursori" sono Operatori di Forze Speciali con capacità di muovere e combattere in tutti gli scenari operativi, dall'alta montagna all'ambiente subacqueo e anfibio, per mezzo di aviolanci da alta quota o attraverso infiltrazione di piccoli nuclei, con mezzi speciali e procedure non convenzionali. Sono particolarmente addestrati ad operare in contesti caratterizzati da elevata autonomia operativa, a grande distanza dalle linee amiche, con particolare specializzazione nelle missioni di Contro Terrorismo. 


Operatore Supporto Tattico per le Operazioni Speciali (STOS) in addestramento


ARRUOLAMENTO

Il processo di alimentazione del personale del ComOS - AM avviene tramite:

  1. bando interno;
  2. bando esterno;
  3. reclutamento diretto dagli Istituti di Formazione.
    1. Bando interno
      Il bando è emesso dalla DIPMA, su proposta del CSA, in funzione delle necessità generali del ComOS - AM, ed è aperto ad Ufficiali, Sottufficiali, Graduati di Truppa e Volontari in Ferma Prefissata in servizio. 

    2. Bando esterno

      Il bando è emesso dalla Direzione Generale per il Personale Militare (DGPM), su proposta del 1° Reparto dello Stato Maggiore dell'Aeronautica (SMA), ed è volto a disciplinare tutte le fasi concorsuali. Detto bando è aperto a personale civile non ancora in servizio.

      Il personale civile che aspira a diventare Operatore STOS o Incursore, verrà sottoposto alle selezioni per accedere al "Corso Forze per Operazioni Speciali dell'AM (FOS-AM)" a cura del 17° Stormo. Il personale che avrà superato le selezioni fisiche verrà inviato presso l'Istituto di Medicina Aerospaziale (IMAS) di Roma, per il conseguimento della prevista idoneità sanitaria. A seguito del superamento delle visite mediche, il personale utilmente collocato nella graduatoria di merito, verrà arruolato in Forza Armata ed avviato alla frequenza del corso di specialità e del successivo tirocinio, per il completamento dell'iter di selezione.

      Gli idonei al termine del tirocinio, già con lo status di Volontari in Ferma Prefissata di un anno (VFP1), verranno avviati alla frequenza del corso FOS-AM.

      Tutti i VFP1 che avranno superato il 1° livello del corso FOS-AM, accederanno di diritto al concorso straordinario per Volontari in Ferma Prefissata Quadriennale (VFP4) emesso dalla DGPM, per poter proseguire con il loro iter di formazione per l'accesso al ComOS - AM.

    3. reclutamento diretto dagli Istituti di Formazione
      Tale forma di reclutamento consiste nell'individuare, presso gli Istituti di Formazione, i potenziali candidati da destinare al Comparto Operazioni Speciali (Ufficiali e Marescialli).
L'iter di selezione per diventare Operatore STOS/Incursore si compone di due fasi:
  1. Selezioni fisiche
    • corsa piana mt. 400;
    • trazioni alla sbarra;
    • piegamenti sulle braccia: con giubbetto zavorrato da 20 kg;
    • plank: con giubbetto zavorrato da 20 kg;
    • stacchi da terra: con 2 kettlebells da 24 kg;
    • affondi camminati: camminati e continuativi con giubbetto zavorrato da 20 kg;
    • corsa piana mt. 3000;
    • salita alla fune: 5 mt di altezza;
    • trasporto ferito mt. 200: con un peso di 75 kg;
    • nuoto mt. 100 a stile libero;
    • tuffo da piattaforma mt. 3/5;
    • galleggiamento;
    • rana subacquea.
  2. Tirocinio
    • varie prove psico-attitudinali, individuali e di gruppo, effettuate in condizioni di stress indotto;
    • marcia zavorrata 10 km con zaino da 20 kg;
    • marcia zavorrata 20 km con zaino da 20 kg;
Raggiunta l'idoneità all'iter di selezione il personale accederà ai corsi di formazione e specializzazione:

  1. Corso Forze per Operazioni Speciali dell'Aeronautica Militare (FOS-AM)
    Si tratta di un corso basico comune della durata prevista, salvo ritardi per cause di forza maggiore, di 39 settimane. Il FOS-AM è suddiviso in due parti:

      • FOS-AM 1° livello basico, composto dai moduli:
        ─  Topografia e navigazione terrestre;
        ─  Addestramento al combattimento terrestre e anfibio basico.

      • FOS-AM 2° livello avanzato, composto dai moduli:
        ─ 
        Addestramento al combattimento terrestre avanzato;
        ─ Tecniche di combattimento corpo a corpo;
        ─ Corsi ambientali di sopravvivenza in mare e montagna/climi rigidi;
        ─ Corso di paracadutismo con la tecnica della fune di vincolo;
        ─ Sopravvivenza operativa e Resistenza agli Interrogatori;
        ─ Addestramento al combattimento anfibio;
        ─ Special Reconnaissance.

    Al completamento con successo del corso FOS-AM si acquisisce la qualifica di Operatore STOS. Coloro i quali riportano un voto di fine corso più che sufficiente, possono preseguire l’iter formativo accedendo al corso BI-AM.

  2. Corso per Brevetto di Incursore dell'Aeronautica Militare (BI-AM)
    Si tratta di un corso specialistico avanzato finalizzato al completamento delle formazione degli allievi Incursori AM che ha durata prevista, salvo ritardi per cause di forza maggiore, di 16 settimane

      • Il corso BI-AM è composto dai moduli:
        ─ Close Quarter Battle per Operazioni Speciali;
        ─ Demolizione Ostacoli;
        Tactical Combat Casualty Care;
        Breaching e Maneggio Esplosivi per Forze Speciali;
        Close Quarter Battle per Forze Speciali.

    Al completamento con successo del corso BI-AM si acquisisce il Brevetto di IncursoreLimited Combat Ready (LCR).

  3. Prontezza al combattimento per Incursori (Combat Readiness - Inc.)

      • La Combat Readiness – Inc. si compone di ulteriori moduli addestrativi specialistici della durata di 12 settimane:

        ─ Modulo scorta e tutela;
        Assault Zone Survey Course;
        ─ Corso di paracadutismo con la tecnica della caduta libera (TCL);
        ─ Modulo mobility.

    Al completamento con successo della Combat Readiness, l’Incursore potrà essere impiegato in Operazioni Speciali in ambito nazionale ed internazionale

  4. Prontezza al combattimento per Operatori STOS (Combat Readiness - STOS)
      • La Combat Readiness STOS si compone di ulteriori moduli addestrativi specialistici della durata di 8 settimane:

        Close Quarter Battle per Operazioni Speciali;
        ─ Corso estricazione ed aerosoccorso;
        ─ Corso di paracadutismo con la tecnica della caduta libera (TCL);
        ─ Corso di abilitazione al tiro curvo con mortaio.

    Al completamento con successo della Combat Readiness, l'Operatore STOS potrà essere impiegato in ambito nazionale ed internazionale, anche a supporto di Operazioni Speciali.


Team Combat Medic in operazione di Personnel Recovery (PR) a bordo di un velivolo HH 101
 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.