Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Scuola di Aerocooperazione

​​​​​​La Scuola di Aerocooperazione è l'Istituto militare interforze di formazione specialistica e valenza tecnico-operativa nel campo dell'interpretazione di immagini telerilevate (aeree e satellitari) ed in quello della cooperazione aeroterrestre e aeronavale.

Su delega del Capo di Stato Maggiore della Difesa, dipende dal Comandante delle Scuole dell'Aeronautica Militare, fatta salva l'emanazione di direttive didattiche e formative in campo interforze e la potestà ordinativa, che rimangono esclusiva competenza del Capo di Stato Maggiore della Difesa.

I corsi svolti presso la Scuola di Aerocooperazione sono rivolti prevalentemente al personale delle Forze Armate, tuttavia lo Stato Maggiore della Difesa può autorizzare la partecipazione di personale di altre Amministrazioni, NATO e PfP (Partnership for Peace).

Il catalogo della Scuola include molteplici corsi che, nei due settori di competenza Telerilevamento ed Aerocooperazione, consentono l'acquisizione di specifiche qualifiche interforze o di Forza armata tra i quali, gli iter formativi/addestrativi per Synthetic Aperture Radar Imagery Interpretation, Initial/Advanced Remote Sensing e Joint Terminal Attack Controller che hanno ottenuto la certificazione NATO e sono pubblicati sul catalogo corsi (ETOC) dell’Allied Command for Transformation di Norfolk (USA).

Mission

Fornire una formazione di eccellenza, unica nella Difesa, specializzando personale nazionale ed internazionale nei settori del Telerilevamento e dell’Aerocooperazione, ad opera di un organico altamente motivato e professionale ed attraverso l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia.​

Vision

La ​Scuola di Aerocooperazione manterrà un'offerta formativa di assoluta qualità, in un continuo e costante processo di miglioramento e adeguamento alle esigenze operative della Difesa, a pieno titolo inserita nel contesto internazionale. Professionalità e passione al servizio del Paese.

Storia

La Scuola di Aerocooperazione è stata istituita nel 1951 con Foglio d'Ordini n. 34 del 1° dicembre dello stesso anno, nell'ambito del riassetto ordinativo della Scuola di Osservazione Aerea, già operante a Guidonia (RM) dal 1948, che a sua volta aveva raccolto l'eredità delle Scuole di Osservazione Aerea di Nettuno (dell'Esercito Italiano) e di Taranto (della Marina Militare); la Scuola ha avuto da subito il compito di preparare Ufficiali e Sottufficiali delle Forze Armate nel campo della fotointerpretazione e dell'aerocooperazione, intesa quest'ultima come concorso aereo alle operazioni terrestri.
Essa é situata sul sedime dell'aeroporto militare "A. Barbieri" di Guidonia, in uno degli edifici che, a metà degli anni 30, fu sede del Centro Studi ed Esperienze della Regia Aeronautica, in particolare quello della Sezione fotografica ed ottica del Reparto Sperimentale di Volo, dove venivano eseguite ogni genere di indagini, ricerche e controlli sul materiale ottico e fotografico impiegato in Aeronautica. Con gli anni, la missione iniziale della Scuola si é ampliata con l'assegnazione di nuovi e importanti compiti quali l'analisi e l'interpretazione di immagini telerilevate (aeree e satellitari) con sensori elettro-ottici e radar, la ricognizione a vista, il soccorso aereo ed il caricamento e trasporto aereo.
Oltre ai compiti d'istituto, la Scuola ha sempre svolto attività di supporto nel quadro della cooperazione civile e militare, attraverso corsi nel campo dell'interpretazione aerofotografica, per funzionari del Ministero della Pubblica Istruzione, al fine di far acquisire loro i principi tecnici necessari per la fotointerpretazione archeologica. Per questa attività mirata all'individuazione, allo studio ed alla salvaguardia degli insediamenti archeologici, la Scuola di Aerocooperazione é stata insignita, con D.P.R. 2 giugno 1966, della Medaglia d'Oro "Ai benemeriti della Scuola, della Cultura e dell'Arte".
In data 30 marzo 2009, sull'aeroporto di Centocelle (Roma), nel corso della cerimonia per le celebrazioni dell'86° Anniversario della Costituzione dell'Aeronautica Militare, la Scuola di Aerocooperazione ha ricevuto dal Presidente della Repubblica, Giorgio NAPOLITANO, la "Bandiera d'Istituto Militare", concessa con D.P.R. 22 aprile 2008 - pubblicato sulla G. U. n. 120 in data 23 maggio 2008.

Catalogo e Calendario dei corsi – Ed. ​2017 ​

Approfondimenti
 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.