Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
CAE - Multi Crew

​​​​​​​​​Educare e istruire piloti militari ai quali affidare i velivoli, gli uomini e le donne, destinati alle missioni di trasporto operativo, di evacuazione medica, di trasporto sanitario d'urgenza, di ricerca e soccorso, di Air-to-Air Refueling, di trasporto delle più alte cariche dello Stato, ivi compresi i voli a favore della Protezione Civile​.

 

Dotazione 

Piaggio P.​180 "Avanti"

​Storia 

Il Centro Addestramento Equipaggi - Multi Crew (CAE MC), nasce nel 2009 alle dipendenze del CFMS del Comando Squadra Aerea con la missione iniziale di somministrare i corsi MCC (Multi Crew Cooperation) ai piloti dell'Aeronautica Militare, delle altre FF.AA. e Corpi dello Stato.

Nel dicembre 2013 cambia dipendenza gerarchica e viene posto alle dipendenze del Comando delle Scuole AM/3^ R.A. (CSAM/3^RA) di Bari, con sede all'interno dell'Aeroporto di Pratica di Mare. 

Attualmente svolge i corsi per l'addestramento avanzato su velivoli plurimotore per gli allievi naviganti dell'AM, delle altre Forze Armate  e Corpi Armati dello Stato al fine del conseguimento del brevetto di pilota militare (BPM) o brevetto militare di pilota (BMP). 

Al contempo il CAE MC assicura l'addestramento basico del personale neo assegnato reimpiegato alle linee "Multi Crew", assicurando la standardizzazione dell'addestramento delle varie linee operative garantendo, inoltre, il conseguimento delle qualifiche riconosciute dall'autorità civile competente (ENAC).

Il Centro si articola su due Gruppi Volo: il ricostituito 204° Gruppo, al quale sono assegnati i frequentatori dei corsi, e il GIP (Gruppo Istruzione Professionale) che si occupa della formazione degli Istruttori, della "Ground School" e dei corsi MCC. 

Per il conseguimento del BPM la scuola opera su velivolo Piaggio P.180 "Avanti", presentato nel 1990, un aereo senza precedenti costruito con le tecnologie più avanzate. Orientato verso il mercato executive il "Piaggio P.180" si è dimostrato un ottimo "addestratore" estremamente ben progettato in quanto offre le prestazioni di un aereo turbofan della stessa categoria con l'economia dei motori a turboelica.​

I corsi Multi Crew Cooperation si svolgono utilizzando il simulatore di volo del tipo FNPT2, in dotazione al Centro, in grado di simulare velivoli plurimotori turboJet e turboProp nonché di riprodurre fedelmente tutti i sistemi di navigazione dei velivoli plurimotori "Generic Twin Piston Engine" e "Generic Twin Turbofan jet". 

Il simulatore consente di proporre scenari realistici, problematiche tecnico operative, tutte le condizioni meteorologiche e le particolari operazioni di avvicinamento ai più importanti scali mondiali dando la possibilità di incrementare notevolmente il "know how" professionale del pilota multicrew, soprattutto nell'area della gestione delle risorse disponibili nel cockpit. 

Oggi, pur continuando a mantenere la capacità di addestrare i piloti nell'ambito dei corsi MCC, il "core business" del Reparto è rivolto al conseguimento del BPM diventando quindi una "Scuola di Volo Avanzato" per formare i Piloti destinati alla componente da trasporto dell'Aeronautica Militare e delle altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato.​​​

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.