Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Organizzazione > I Reparti > Reparti Difesa Aerea > 133ª squadriglia radar remota
133ª squadriglia radar remota
133 srr
133 Squadriglia


Missione 

La 133ª Squadriglia Radar Remota è un ente periferico dell’Aeronautica Militare inquadrato all’interno del Comando Logistico, Comando di Vertice cui è devoluta la responsabilità della funzione logistica dell’A.M.. La 133ª Squadriglia Radar Remota garantisce l’avvistamento ed il riporto al sito master del traffico aereo rilevato e assicura le comunicazioni terra bordo terra nell’area di competenza attraverso la manutenzione degli apparati di telecomunicazione, difesa aerea e assistenza al volo in dotazione.​


Storia 

La 133ª Squadriglia Radar Remota di San Giovanni Teatino è stata costituita il 1° giugno 1998, a seguito della soppressione del 33° Gruppo Radar Aeronautica Militare di Pescara, nell’ambito del processo di riorganizzazione che ha interessato vari siti radar della Difesa Aerea a partire dalla fine degli anni ‘90. Il sistema d’arma in dotazione, Radar AN/FPS-117 della Lockheed Martin, e gli apparati TLC in dotazione all’ente consentono la completa gestione in remoto delle informazioni relative alla situazione dello spazio aereo di competenza. La presenza dell’Aeronautica Militare in Abruzzo risale al 1920, quando fu costituito l’aeroporto militare di Pescara intitolato al pluridecorato della Grande Guerra, Tenente Pasquale Liberi, caduto durante lo svolgimento del 1° Raid “Francesco Baracca”. Da allora sull’aeroporto di Pescara venne costituita, prima della Seconda guerra mondiale, una scuola di volo per Allievi Ufficiali Piloti e, successivamente, negli anni cinquanta, dopo la ricostruzione, un centro radar la cui sede operativa fu dislocata sull’attuale sedime nella località di San Giovanni Teatino a partire dal 1960. Nel 1984 il sito radar, inizialmente nato come 33° Centro di Riporto e Controllo, assume la denominazione di 33° Gruppo Radar. La 133ª Squadriglia Radar Remota di San Giovanni Teatino, all’atto della sua costituzione, venne posta dapprima alle dipendenze della Brigata Spazio Aereo, per poi transitare a fine 2006, all’interno del Comando Logistico sotto l’attuale 4ª Brigata Telecomunicazioni e Sistemi per la Difesa Aerea e l’Assistenza al Volo di Borgo Piave (LT) e la 3ª Divisione.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.