Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Servizio Infrastrutture

​Il Servizio Infrastrutture del Comando Logistico assicura la pianificazione, la programmazione e la finalizzazione delle esigenze necessarie per il mantenimento in uso delle infrastrutture ed impianti della F.A.. Promuove le attività di studio e di ricerca nel campo delle infrastrutture aeronautiche con particolare riguardo alla definizione dei criteri strutturali e di standardizzazione di nuove opere destinate a sistemi d'Arma, nonché l'acquisizione, conservazione e distribuzione dei materiali di competenza. Coordina con la Direzione Generale, le RR.AA. e gli AA.CC. le attività di gestione, controllo del patrimonio amministrato per il quale cura le attività di progettazione di nuove acquisizioni. Dal 01 gennaio 2001, con la costituzione del Centro di Responsabilità Amministrativa (CRA) n. 30 dell'A.M. ora n.6, finalizza il complesso delle attività tecnico-amministrative relative agli stanziamenti attestati al settore per assicurare l'efficienza delle infrastrutture, dei mezzi e dei materiali nell'ambito delle deleghe del Capo di Stato Maggiore A.M.​. Dal Servizio dipendono tre Reparti Genio A.M. (R.G.A.M.) che, attraverso i Servizi Tecnici Distaccati Infrastrutture (STDI) svolgono le attività di competenza su tutto il territorio nazionale e per eventuali esigenze all’estero. In particolare al 1° RGAM di Villafranca (VR) fanno capo i STDI di Ghedi, Parma, Istrana e Poggio Renatico. Dal 2° RGAM di Ciampino dipendono i STDI di Pisa, Decimomannu, Pratica di Mare, Grosseto e Pozzuoli (Napoli). Dipendono dal 3° RGAM di Palese Macchie (Bari), infine, i STDI di Amendola, Gioia del Colle e Sigonella.

 

1° Reparto Programmi

Fornisce consulenza allo SMA/SMD per l'individuazione delle esigenze infrastrutturali A/R, connesse a nuovi sistemi d'arma e a riassetti operativi. Fornisce i requisiti progettuali, gli studi di fattibilità e di standardizzazione e coordina le progettazioni necessarie per consentire alla Direzione dei Lavori e del Demanio (Geniodife) di procedere alla finalizzazione delle esigenze sia di competenza della Direzione e ovvero della F.A., sia con il sistema a ditta, sia con ricorso a capacità organizzative interne a mezzo Gruppi Genio Campale. Coordina, su delega dello SMA, problematiche infrastrutturali connesse con accordi internazionali, e proposte infrastrutturali di paesi e organismi alleati. Definisce e coordina le attività infrastrutturali previste dagli accordi NATO, partecipando alle varie attività previste dagli accordi ivi incluse gli impianti carburanti e oleodotti e i servizi ispettivi della NATO. Per quanto concerne la gestione del patrimonio, monitorizza la gestione del patrimonio AM in ordine alla consistenza e alle implicazioni connesse alla gestione dei piani di razionalizzazione dello stesso, comprese le dismissioni e rapporti con Enti esterni, Aviazione Civile ecc. Fornisce parere tecnico agli AA.CC. per le attività demaniali a loro attestate, predisponendo tramite le articolazioni operative dipendenti la fase di progettazione di tutte le nuove attività demaniali (espropri, carte catastali, in posizione di servitù, ecc.).

 

2° Reparto Lavori

Assicura la funzione operativa principale del Servizio, rappresentata dalla manutenzione delle infrastrutture/impianti della F.A., la cui attività viene finalizzata, con la collaborazione degli uffici di staff, totalmente in ambito centro di responsabilità A.M. In particolare l’attività manutentiva delle infrastrutture viene assicurata, in stretto coordinamento con gli AA.CC., dalla fase di pianificazione a quella di finalizzazione tecnico-amministrativa degli interventi, e quest’ultima sia in forma indiretta a ditta, sia attraverso i dipendenti Gruppo Genio Campale, specificamente preposti ad assicurare l’attività manutentiva urgente connessa con esigenze operative in Patria e nei teatri fuori area nei settori delle infrastrutture di volo e degli impianti a servizio dell’attività operativa. Il Reparto cura ed assicura altresì il controllo e la gestione dei materiali e dei mezzi demaniali, dei mezzi speciali, dei gruppo elettrogeni e degli impianti fissi e campali di ausilio all’attività di volo.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.