Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Organizzazione > Alti Comandi e Regioni Aeree > COMLOG > 1ª DIVISIONE – CENTRO SPERIMENTALE VOLO
1ª DIVISIONE – CENTRO SPERIMENTALE VOLO

​La 1ª Divisione del Comando Logistico, costituita il 1° marzo 1999, si identifica con il Centro Sperimentale di Volo di Pratica di Mare (Roma) e raccoglie tutti gli enti deputati alla sperimentazione dell’Aeronautica Militare. È pertanto responsabile della sperimentazione e della valutazione di tutti gli aeromobili della Forza Armata e del materiale aeronautico oltre della definizione delle metodologie per il loro uso e manutenzione. Assicura inoltre il controllo della configurazione software degli aeromobili e collabora con altri centri di sperimentazione, nazionali ed internazionali. Dalla 1ª Divisione del Comando Logistico dipendono il Reparto Sperimentale di Volo, il Reparto Armamento, il Reparto Chimico, il Reparto di Medicina Aeronautica e Spaziale e la R.A.MI. (Rappresentanza Aeronautica Militare) Scuola EPNER di Istres Codex (Francia).

 

Reparto Sperimentale di Volo

È il Reparto incaricato della preparazione e dell’esecuzione di tutte le prove, a terra ed in volo, degli aeromobili e dei prototipi del materiale utilizzato nell’attività di volo. Svolge, inoltre, attività istruzionale finalizzata alla formazione di piloti collaudatori di produzione, che si esplica anche nei riguardi delle altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato. Il Reparto Sperimentale di Volo è articolato sul 311° Gruppo Volo, sul Gruppo Tecnico, sul Gruppo Gestione Software e sul Gruppo Ingegneria per l'Aero-Spazio. Ha in forza piloti e navigatori collaudatori sperimentatori, ingegneri, tecnici e meccanici sperimentatori la cui formazione avviene negli Stati Uniti, in Gran Bretagna e in Francia presso le uniche “Test Pilot School” riconosciute.

 

Reparto Chimico

Il Reparto svolge prove ed esperienze con metodologie chimico-fisico-tecnologiche, sui materiali strutturali e di consumo di interesse aeronautico. Dispone di modernissime apparecchiature per perizie metallografiche, frattografiche e microfrattografiche, gastomatografiche, di pirolisi, di spettrofotometria, microscopia FT-IR, termografiche e d’impedenza meccanica. Sviluppa anche metodologie per i controlli non distruttivi delle strutture aeronautiche e per l’analisi degli inconvenienti relativi ai materiali.

 

Reparto Armamento

Il Reparto ha il compito di condurre prove e sperimentazioni su armi e materiali di armamento di interesse aeronautico e spaziale, inclusi i sistemi elettronici e i sistemi di gestione delle armi di bordo. Le aree di maggiore impegno riguardano i sistemi per l’autoprotezione dei velivoli, i manufatti contenenti sostanze esplosive, propellenti e pirotecniche in uso nell’A.M., il controllo periodico del munizionamento di bordo e di terra, le prove a fuoco e le misure balistiche.

 

Reparto di Medicina Aeronautica e Spaziale

Ha il compito di condurre prove e sperimentazioni sugli equipaggi fissi di volo ed è responsabile del loro addestramento aerofisiologico. Per questo il Reparto ha in dotazione modernissime apparecchiature, tra cui un disorientatore spaziale, una camera iperbarica e una ipobarica. Il Reparto organizza seminari e workshop per gli argomenti di competenza.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.