Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Emirati Arabi Uniti
Emirati Arabi Uniti

Task Force Air - Al Bateen 

La Task Force Air (TFA) di Al Ba​teen (Emirati Arabi Uniti) opera ininterrottamente dal 2002 per garantire l’afflusso del personale, mezzi e materiali diretti ai contingenti nazionali in Teatro di Operazioni, assicurare l’efficienza dei velivoli e dei mezzi tecnici impiegati per il trasporto, mantenere in esercizio le comunicazioni con la Patria e i contingenti schierati e gestire le evacuazioni sanitarie. L’organizzazione del Reparto ricalca quello di uno Stormo in Patria, con componenti operative di volo con velivoli C-130J della 46^ Brigata Aerea di Pisa e di supporto tecnico e tecnico logistico. Si tratta di un’unita interforze con personale delle diverse Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica e Carabinieri) e Corpi dello Stato (Guardia di Finanze e Croce Rossa Italiana). L’afflusso/deflusso e stazionamento di personale ed equipaggiamenti è assicurato dall’aeroporto civile di Al Bateen, ove ha sede il Comando della TFA, in cui opera un Reparto trasporti della Forze Aeree emiratine, ancorché la gestione dell’aeroporto sia civile, affidata alla Abu Dhabi Airport Company (ADAC) e alla Abu Dhabi Airport Service (ADAS) per quanto riguarda i relativi servizi. Tuttavia l’assolvimento della missione comporta l’impiego di assetti e personale anche su altre basi mentre per i movimenti via nave uomini della TFA operano dal porto di Jebel Ali (Dubai). La posizione geografica della TFA e la missione ad essa assegnata hanno fatto emergere nel corso degli anni il reparto per il "ruolo di unità cerniera" assicurato tra la dimensione strategica e quella tattica nei collegamenti tra la madre patria e i teatri operativi (Afghanistan e Iraq). Tra i dati più significativi dell’attività svolta dal 2002 al 2011 è importante ricordare le circa 9.500 sortite del velivolo C-130J, le circa 60 missioni di MEDEVAC (MEDical EVACuation) effettuate e il trasporto di oltre 230.000 persone e oltre 47milioni di libbre di materiali.

Task Force Air - Al Minhad

Il 15 Dicembre 2015 è terminata la rilocazione, iniziata il 24 maggio 2015, della TFA Al Bateen presso la base aerea emiratina di Al Minhad.
La TFA, a differenza della precedente collocazione, si trova ​attualmente in un contesto joint, in quanto la base di Al Minhad è sede anche di altre Forze Armate straniere come: Australia, Stati Uniti, Inghilterra, Nuova Zelanda e Olanda.
L’Apron​ (l'​​​area di un aeroporto che svolge due funzioni principali: zona parcheggio aeromobili e area di fornitura servizi, pulizia, rifornimento, scarico e carico merci e altro, usata anche per lavori di piccola manutenzione agli aeromobili stessi) ​​​assegnato all’Aeronautica Militare i​taliana è il secondo più grande per estensione affidato a una Forza Armata straniera. Questo comporta la possibilità di avere un ottimo intermediario di scambi con le forze estere quando sulla base insistono molteplici vettori. Negli ultimi mesi, infatti, è stato più volte ​richiesto supporto alla TFA per poter rischierare vettori della coalizione presso l’area assegnata alla TFA.
La TFA dispone di due velivoli da trasporto C-130J.
Il Reparto opera, senza soluzione di continuità, con il costante supporto operativo e logistico della 46^ Brigata Aerea, del 14° Stormo e del 3° Stormo "Supporto Operativo" di Villafranca di Verona.

La missione della TFA rischierata presso la base dell’aeronautica emiratina di Al Minhad ha come obiettivi:
  1. Provvedere all’evacuazione sanitaria di emergenza dai teatri operativi;
  2. Garantire, assicurare e mantenere l’afflusso di personale, mezzi e materiali ai contingenti nazionali nei teatri di operazione.
Le missioni internazionali supportate dalla TFA sono:
  • Resolute Support Mission (RSM)​ – Afghanistan;
  • Operazione "Prima Parthica"​ – Iraq e Kuwait​;
  • "EUTM" nel Corno d'Africa;
  • "Ocean Shield" nell'Oceano Indiano;
  • "BMIS" a Gibuti.
 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.