Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Operazione "Gran Sasso"
Tornado Operazione Gran Sasso

​L’Aeronautica Militare ha fornito supporto nelle operazioni di soccorso alla popolazione colpita ​dal terremoto che, il 6 aprile 2009, ha sconvolto l’Abruzzo.​ Un’attività svolta in concorso con la Protezione Civile che, tra l’altro, ha richiesto il contributo della Forza Armata per effettuare rilevamenti fotografici delle zone colpite dal sisma. La capacità dei velivoli caccia Tornado e AMX di "catturare", in tempi brevi e su distanze molto grandi, immagini importanti per la pianificazione delle operazioni a terra, ha consentito di svolgere una continua ed efficace attività di ricognizione, soprattutto dal punto di vista qualitativo, rivelandosi un efficace supporto per le operazioni di intervento tempestivo, anche in ambito civile nei casi di calamità naturali. Tale tipologia di intervento si era verificata con successo nel 1994 in occasione dell’alluvione in Piemonte e nel 2000 per quella nel Ferrarese, in cui i velivoli Tornado, dotati del Reccelite, Pod fotografico per la ricognizione tattica, hanno fornito prezioso materiale alla Protezione Civile e agli Enti locali per il supporto alle operazioni di salvataggio. Sono stati impegnati, inoltre, elicotteri HH-3F, opportunamente configurati, per operazioni di ricognizione dell’area ed eventuale recupero delle persone coinvolte nel sisma. Il 3° Stormo di Villafranca (Verona), in collaborazione con la locale Infermeria principale, ha fisicamente eseguito l’allestimento a L’Aquila di un Punto Medico Avanzato (PMA) e un campo tende a scopo “alloggiativo”. Inoltre sono stati impiegati anche C-27J e AB.212 per trasporto feriti. Tra il personale inviato, anche ​un team composto da controllori del traffico aereo, meteorologi, addetti all’antincendio e alla logistica per ripristinare i servizi aeroportuali essenziali e permettere, quindi, gli atterraggi e i decolli dei mezzi aerei di soccorso.​
 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.