Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Advisory Team: ASAAT e MI-17AAT
Advisors Shindand


La missione dell’ASAAT (Airbase Support Air Advisory Team), iniziata il 2 novembre 2010 e condotta dal personale dell’Aeronautica Militare presso l’aeroporto militare di Shindand in Afghanistan ha lo scopo di sensibilizzare e incoraggiare quotidianamente il personale chiave afghano nell’accrescimento della coscienza individuale e di appartenenza allo Stormo e alle Forze di Sicurezza afghane. In tale contesto si inquadrano numerosi corsi legati alle attività di volo e alle infrastrutture in diversi settori: Gestione del Personale, Informazioni Operative, Amministrazione Finanziaria, Telecomunicazioni e Informatica, Trasporti, Gestione dei Materiali, Antincendio, POL (Petroleum Oil Lubricants), Sanitario, Mensa e Alloggi, Security Forces. Il Team di “Advisors” è posto all’interno del 838th AEAG (Air Expeditionary Advisory Group) dell’USAF (United States Air Force) sotto il comando della NATC-A (Nato Air Training Command-Afghanistan), uno dei tre comandi posti alle dipendenze della NTM-A (Nato Training Mission Afghanistan). Il NTM-A ha l’obiettivo di supportare il Governo della Repubblica Islamica dell’Afghanistan nel processo di transizione verso la sua completa autonomia. L’Aeronautica Militare svolge quotidianamente attività di addestramento e “advising” al personale afghano appartenente alle diverse articolazioni dell’aeroporto militare di Shindand, futuro polo addestrativo dell’intera Aeronautica Afghana. La missione del MI-17 AAT (Airbase Support-MI-17 Air Advisory Team), iniziata a luglio 2011 e condotta sempre nell’aeroporto di Shindand da piloti, Flight-Engineer e Flight Crew-Chief dell’Aeronautica Militare e da quella ungherese, ha lo scopo di facilitare la transizione dell’Aeronautica Militare afghana sull’elicottero MI-17 attraverso voli addestrativi e lezioni teoriche a terra. Nei mesi precedenti l’invio in missione, tutti gli “advisor” dell’ASAAT e del MI-17 AAT frequentano un corso specifico presso il Centro di Formazione Didattico e Manageriale (Ce.Fo.Di.Ma.) di Firenze allo scopo di acquisire le competenze necessarie per assolvere la missione assegnata. In aggiunta, gli equipaggi del MI-17 AAT svolgono negli Stati Uniti, un adde​stramento specifico per l’abilitazione sull’elicottero di fabbricazione russa MI-17. La missione si è conclusa nell'ottobre 2014.​​​

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.