Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Pubblica Informazione > Comunicati Stampa > L’AERONAUTICA MILITARE EFFETTUA VOLO SANITARIO A FAVORE DI UNA GIOVANE PALERMITANA
MINISTERO DELLA DIFESA
AERONAUTICA MILITARE
Ufficio pubblica informazione

02/03/2016 Roma,
3/2016
L’AERONAUTICA MILITARE EFFETTUA VOLO SANITARIO A FAVORE DI UNA GIOVANE PALERMITANA

​Appena atterrato a Londra il volo a favore di una ragazza siciliana di 34 anni affetta da una rara patologia. Un velivolo Falcon 900 dell’Aeronautica Militare è decollato questa mattina dall’aeroporto di Palermo alla volta di Luton (Londra). A bordo una giovane palermitana di 34 anni, accompagnata da personale medico e paramedico di rianimazione, affetta da una rara patologia che la costringe a viaggiare in particolari

condizioni.

Per la rara patologia della paziente, il velivolo, prima dell’utilizzo, è stato opportunamente bonificato da residui di disinfettanti chimici con l’uso del solo vapore acqueo in aggiunta a detergenti naturali.


Il velivolo è atterrato all’aeroporto londinese dove la ragazza è stata prelevata per essere condotta presso l’ospedale “Breakspear mediacal group LTD” in Hemel Hempstead città della contea del Hertfordshire, in Gran Bretagna.


La richiesta di supporto da parte della Prefettura di Palermo è pervenuta alla Sala Situazioni del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare, che ha tra i propri compiti quello di organizzare e gestire - in coordinamento con le Istituzioni questo genere di trasporti su tutto il territorio nazionale, isole incluse.


Equipaggi e velivoli da trasporto dell’Aeronautica Militare sono pronti giorno e notte per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita. Sono circa 1100 le ore di volo effettuate dai velivoli del 31° Stormo di Ciampino, dal 14° Stormo di Pratica di Mare e dalla 46^ Brigata Aerea di Pisa, che hanno prestato soccorso a circa 300 persone nel solo  2015, in questi primi mesi del 2016 si contano già più di 50 interventi.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.