Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Pubblica Informazione > Comunicati Stampa > Aeronautica Militare: trasporto notturno urgente per una neonata in imminente pericolo di vita
MINISTERO DELLA DIFESA
AERONAUTICA MILITARE
Ufficio pubblica informazione

22/05/2018 Roma,
52/2018
Aeronautica Militare: trasporto notturno urgente per una neonata in imminente pericolo di vita

Un velivolo Falcon 900 del 31° Stormo ha trasportato una bimba di soli due giorni da Alghero a Roma

Nella tarda serata di ieri, lunedì 21 maggio, l'Aeronautica Militare ha effettuato il trasporto urgente di una neonata in imminente pericolo di vita.

Il velivolo Falcon 900 del 31° Stormo di Ciampino è decollato su ordine della Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, che ha ricevuto una richiesta di trasporto urgente dalla Prefettura di Sassari.

Il velivolo, giunto ad Alghero ed imbarcata la piccola con una equipe medica per assisterla, è decollato intorno alle 21:40, atterrando a Ciampino dopo circa un'ora di volo. Qui la piccola paziente è stata trasportata immediatamente all'ospedale "Bambino Gesù" per ricevere le cure necessarie.

La Sala Situazioni di Vertice, in coordinamento con le Prefetture presenti su tutto il territorio nazionale, è responsabile della gestione di missioni di questo tipo a favore della collettività.

Queste missioni necessitano di una prontezza operativa costante, assicurata da aeromobili ed equipaggi in servizio di allerta senza soluzione di continuità. I velivoli dell'Aeronautica Militare, infatti, sono a disposizione dei cittadini ogni singolo giorno dell'anno, 24 ore su 24, con mezzi ed equipaggi in grado di operare in condizioni meteorologiche complesse, assicurando il trasporto urgente non solo di persone in imminente pericolo di vita ed equipe mediche, come nel caso di oggi, ma anche di organi e ambulanze.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.