Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2016 > L'Aeronautica Militare a Porta di Roma
L'Aeronautica Militare a Porta di Roma
18/04/2016
Ufficio Generale per la Comunicazione
Capitano Cristina Ferdinandi
​​Circa 240.000 gli ospiti del Centro Commerciale Porta di Roma che, nel lungo weekend tra giovedì 14 e domenica 17 aprile, hanno affollato gli stand e le postazioni allestite dall'Aeronautica Militare lungo gli spazi commerciali, ricevendo informazioni sui reparti, le missioni ed i velivoli in dotazione alla Forza Armata.

 

 

Numerose sono state le attività organizzate per grandi e piccini. A partire dal nuovo simulatore di volo del velivolo Eurofighter Typhoon, che ha fatto vivere agli appassionati di tutte le età le accelerazioni di un volo su jet,  e passando ai velivoli reali in esposizione quali l'MB339 PAN, aeroplano in dotazione alle Frecce Tricolori, e l'elicottero HH212, deputato a missioni di ricerca e soccorso di personale nonchè di supporto alle operazioni speciali, fino ad arrivare al velivolo jet AMX, rientrato dalla missione ISAF in Afghanistan e rischierato attualmente in Sicilia per eventuali esigenze di intervento, le possibilità di salire sui reali velivoli dell'AM e ricevere informazioni dettagliate da parte di personale specializzato sono state molte.

 

Nella giornata di sabato il Comandante del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico, Tenente Colonnello Jan Slangen e due rappresentanti del medesimo Gruppo, hanno presentato al pubblico il calendario di esibizioni delle Frecce Tricolori per la stagione 2016. Sul palco anche il Magg. Luca Parmitano, pilota sperimentatore dell'A.M., ora astronauta dell'ESA (European Space Agency), ha illustrato le procedure di un volo spaziale, rispondendo alle curiosità del pubblico.

 

Durante la domenica non sono mancate informazioni dettagliate circa le diverse possibilità di reclutamento in A.M., in qualità di ufficiali e sottufficiali, attraverso incontri ravvicinati con gli allievi piloti dell'Accademia Aeronautica di Pozzuoli e la Scuola Marescialli di Viterbo, nonché incontri con i cadetti della Scuola Militare "Giulio Douhet" di Firenze, il cui accesso è previsto per giovani sin dai 15 anni.

 

Per gli amanti dello sport, numerosi gli eventi messi in scena dagli atleti militari del Gruppo sportivo dell'A.M. di Vigna di Valle: dalle "Farfalle azzurre" (Bronzo alle Olimpiadi di Londra) che si sono esibite in diversi spettacoli di ginnastica ritmica, agli schermitori, che hanno chiamato in pedana numerosi bambini per cimentarsi in allenamenti di scherma, fino ai ginnasti che hanno eseguito spettacolari volteggi sul cavallo con manubri ed alle parallele.

 

L'A.M. ha presentato alcune delle missioni in cui è impegnata 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, quali la difesa dello spazio aereo nazionale, il trasporto sanitario d'urgenza e la ricerca e soccorso di persone disperse o in pericolo di vita; il tutto attraverso incontri ravvicinati con i piloti ed il personale specialista provenienti dai reparti operativi, rispettivamente del 4° Stormo  di Grosseto, 9° Stormo di Grazzanise, 31° Stormo di Ciampino, 85° Centro CSAR di Pratica di Mare e COA di Poggio Renatico, con excursus di aneddoti e scene di vita operativa, raccontate direttamente dai protagonisti.

 

La flessibilità dell'A.M. e la sua prontezza nel rispondere ad esigenze di rischieramento rapido, sono state portate al grande pubblico dal 3° Stormo di Villafranca, che ha installato una torre di controllo aviotrasportabile e sistemi di illuminazione di pista di volo, nonché l'innovativo generatore di acqua purificata e mineralizzata prodotta dal vapore acqueo dell'atmosfera.

 

Immancabile un tuffo nella storia e nelle esaltanti tradizioni dell'Arma azzurra, con gli interventi del Direttore del Museo Storico di Vigna di Valle e del Responsabile dell'Ufficio storico dell'A.M., che hanno ricordato la possibilità di accedere gratuitamente al Museo sito sul Lago di Bracciano ed alla mostra sul Cavallino Rampante presso Palazzo Aeronautica, quest'ultima aperta fino al 24 aprile.

 

Molti inoltre gli spazi dedicati ai piccoli appassionati, dai laboratori di disegno a quelli di costruzione e pittura di aeromodellini e divertenti lezioni di meteorologia. Il tutto accompagnati dalle voci degli speaker della Radio partner dell'evento, Dimensione Suono Roma e dai piloti del 60° Stormo di Guidonia che hanno trasmesso a molti la passione e la poesia del volo in aliante.

 

Uomini e donne in azzurro hanno così festeggiato con i cittadini i 93 anni dell'Aeronautica Militare, trasformando una giornata di shopping in un volo appassionante nel variegato mondo aeronautico, costituito non solo dalla tutela della sicurezza dei nostri cieli, ma anche dalle competenze scientifiche e sviluppo tecnologico all'avanguardia, sempre al servizio della collettività.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.