Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2015 > 46ª B.A.: cambio al vertice del 2° Gruppo Volo
46ª B.A.: cambio al vertice del 2° Gruppo Volo
09/09/2015
46ª Brigata Aerea - Pisa
Ten. Col. Pompilio Sammaciccio

​Mercoledì 2 settembre, presso il Reparto Volo della 46ª Brigata Aerea di Pisa, alla presenza del Comandante della 46esima, Generale di Brigata Aerea Roberto Boi, e del Comandante del Reparto Volo, Colonnello Fabrizio Borgonovi, si è svolta la cerimonia di passaggio di consegne al Comando del 2° Gruppo Volo tra il Tenente Colonnello Andrea Quaglia, Comandante uscente, e il Maggiore Gianluca Pannullo, Comandante subentrante.

 

Nel suo intervento, il Tenente Colonnello Quaglia, ha voluto ringraziare le donne e gli uomini del 2° Gruppo: “vi siete distinti, sapendo affrontare e superare ogni difficoltà, dimostrando il carattere e la personalità di persone che credono in quello che fanno e non si sottraggono al dovere ed ai sacrifici, nel pieno spirito del motto di questo Comando… secondo la storia, secondo la tradizione, secondo il migliore”.

 

Il Comandante subentrante, Maggiore Pannullo, ha assicurato il proprio massimo impegno nel ruolo di guida del 2° Gruppo “che onorerò al massimo delle mie capacità umane e professionali per raggiungere tutti gli obiettivi che ci verranno assegnati dalla Forza Armata”.

 

Il Generale Boi, nel suo intervento, ha sottolineato l’altissimo livello di professionalità del personale del 2° Gruppo, che sotto la guida del Tenente Colonnello Quaglia “ha contribuito in modo efficace ed estremamente professionale a conseguire tutti gli obiettivi assegnati alla 46ª Brigata Aerea, in Italia e nel mondo”.

 

Il 2° Gruppo, uno dei tre Gruppi Volo della 46ª Brigata Aerea, opera nel settore trasporti utilizzando il velivolo quadrimotore Lockheed Martin C-130J, svolgendo missioni in tutto il mondo: sia in concorso con le istituzioni civili dello Stato in soccorsi umanitari, evacuazioni di popolazioni in difficoltà, trasporti sanitari, che in ambito prettamente militare, contribuendo a far sì che l’Aeronautica Militare sia stata presente in tutti i Teatri Operativi che dal 1964 hanno visto la partecipazione delle Forze Armate italiane.

 

 

 

 

 

 

 

 

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.