Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2014 > Primo giorno di scuola alla "Douhet"
Primo giorno di scuola alla "Douhet"
16/09/2014
Scuola Militare Aeronautica “Giulio Douhet” - Firenze - Cap. Antonio D’Avanzo
La "Prima campanella"
Lunedì 15 Settembre, presso l’aula ‘Magna' dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche (ISMA) di Firenze, alla presenza dei docenti civili e del personale militare, è stato dato il via alle lezioni dell’Anno Scolastico 2014/2015 della Scuola Militare Aeronautica 'Giulio Douhet', come previsto dal calendario scolastico della regione Toscana.

 

Quest'anno al concorso pubblico per l'ammissione all’Istituto dell’Aeronautica Militare, hanno partecipato oltre 850 concorrenti (671 uomini e 218 donne, di cui 706 per il Liceo Scientifico e 183 per il Liceo Classico).

La Dohuet, infatti, è articolata in un Liceo Classico e un Liceo Scientifico, che offrono un’opportunità formativa pre-universitaria orientata a sbocchi professionali in ogni ambito della società, Forze Armate, Pubblica Amministrazione, imprese, professioni, arte e cultura.

 

L’istituto fiorentino si pone come finalità quella di far crescere l’Allievo nell’ambito umano, fisico, caratteriale, morale e culturale garantendo una preparazione scientifica ed umanistica equilibrata e promuovendo l’etica militare. Alla preparazione scolastica di base si affianca un intenso addestramento militare e sportivo.

 

Il Comandante della Scuola Militare Aeronautica, Colonnello Claudio Icardi, rivolgendosi agli allievi ha ricordato gli ottimi risultati che la Scuola è riuscita a conseguire attraverso la sinergia instaurata tra docenti e personale militare, esortandoli ad un sempre maggior impegno per la loro crescita culturale e formale.

  

 

L'intervento del Col. Icardi

 

La "prima campanella"

  

La "prima campanella"

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.