Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2014 > Presentato il testo "Afghan west voci dai villaggi"
Presentato il testo "Afghan west voci dai villaggi"
28/01/2014
Accademia Aeronautica - Pozzuoli- Ten. Finotti Giulio
Il libro "Afghan West-Voci dai Villaggi"
Giovedì 23 Gennaio, si è svolta, presso l'Accademia Aeronautica di Pozzuoli, la presentazione del libro "Afghan West-Voci dai Villaggi", il reportage delle giornaliste "embedded" Katiuscia Laneri, Samantha Viva ed Elisabetta Loi.

All'evento, che è stato il pretesto per parlare del rapporto tra operatori dell'informazione e militari in aree o momenti di crisi, ha partecipato una nutrita rappresentanza di frequentatori di corso e personale dell’Istituto.

 

Dopo il saluto di benvenuto del Generale di Divisione Aerea Fernando Giancotti, moderati dall’inviato Pino Di Feo, hanno portato le proprie esperienze i giornalisti Katiuscia Laneri, in rappresentanza delle autrici del libro, Gianfranco Coppola, per il TgR Rai,  la free lance Emma Evangelista, il Colonnello Vincenzo Lauro, per l’Ufficio Pubblica Informazione dello Stato Maggiore della Difesa, ed il Tenente Antonio Auletta, in servizio presso il 9° Stormo dell’Aeronautica Militare e in passato addetto stampa della Difesa in Afghanistan.

 

L’incontro ha evidenziato il comune denominatore tra le crisi in Libano e in Afghanistan, l’emergenza rifiuti a Napoli, il terremoto in Emilia Romagna, il fenomeno Lampedusa: luoghi e momenti difficili raccontati da giornalisti esperti e appositamente formati per operare in condizioni rischiose e precarie. Professionisti che, talvolta, non sono rientrati in Patria, non hanno portato a termine un’inchiesta o un reportage perché assassinati, rapiti o intimoriti. Inviati o corrispondenti che, se non opportunamente preparati, potrebbero risultare di intralcio a chi è impegnato nel ripristino della stabilità mettendo a rischio l’incolumità di tutti.

 

Nel suo intervento il Generale Giancotti ha evidenziato l’importanza dell’evento per la formazione dei frequentatori dell’Accademia Aeronautica perché ha consentito loro di focalizzare l’attenzione sulle operazioni che sono il core business dell’Aeronautica Militare e sugli aspetti di relazione con i media, anche nei contesti più complessi e delicati, per comunicare e farsi conoscere.

Il libro è nato in seguito a un media tour delle tre giornaliste embedded tra Herat, Shindand e Bala Boluk, e racconta la realtà odierna del Paese islamico cercando di indagare sui possibili esiti che il contributo dei militari italiani, soprattutto nella parte occidentale, avranno sul volto dell’Afghanistan di domani, in vista della fine della missione Isaf.

 

 

 

 

 

 

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.