Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2014 > War Path 2014 al 16° Stormo
War Path 2014 al 16° Stormo
10/06/2014
16° Stormo - Martina Franca (Ta) - M.llo 1^cl. Roberto Sibilla
I piloti del 61° Stormo durante le attività addestrative
E’ terminata venerdì 30 maggio, dopo tre giorni di complesse attività addestrative condotte del Gruppo Addestramento Survive To Operate/Force Protection(S.T.O./F.P.) del 16° Stormo dell’Aeronautica Militare di Martina Franca(TA) , la War Path 02-2014. Protagonisti i piloti del 61° Stormo che hanno partecipato attivamente, mettendo a frutto le nozioni di tecniche di sopravvivenza illustrate dal personale aerosoccorritore dell’84° Gruppo Search And Rescue (S.A.R.- Ricerca e Soccorso) di Gioia del Colle.

 
Il personale istruttore del Gruppo Addestramento S.T.O./F.P. ha per tre giorni valutato, durante le attività addestrative svolte,  la capacità dei piloti di sopravvivere in aree ostili utilizzando il materiale fornito loro nel  “corredo di volo” e le tecniche di sopravvivenza tese alla costruzione di ricoveri di fortuna.

 

L’esercitazione di personnel recovery “War Path” ha permesso di misurare l’efficacia delle tecniche e le procedure di autenticazione, poste in essere da parte del personale navigante, per consentire il proprio recupero in territorio ostile, la sopravvivenza in operazioni di ricerca e soccorso in ambiente ostile - “Combat-S.A.R.”- , nonché la mimetizzazione, il movimento tattico e l’orientamento in territorio non propizio. Quanto svolto è propedeutico per i piloti dell’Aeronautica Militare alla partecipazione dei corsi di Sopravvivenza, Evasione e Fuga (S. E. F.) e Sopravvivenza, Evasione, Fuga, Resistenza agli Interrogatori (S. E. F. R. I.) .

 

Il Gruppo Addestramento Survive to Operate/Force Protection(STO/FP) è l’articolazione del 16° Stormo “Protezione delle Forze” deputata alla formazione ed all’addestramento per l’ottenimento della qualifica di Fuciliere dell’Aria e per conseguimento della specialità “Difesa Terrestre” di tutto il personale della Forza Armata.

 

I piloti del 61° Stormo durante le attività esercitative

 

la costruzione di un riparo di fortuna

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.