Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale
Ministero della Difesa
Aeronautica Militare
Skip Navigation Links Comunicazione > Notizie > Archivio > 2014 > Supportati velivoli di passaggio
Supportati velivoli di passaggio
14/03/2014
Distaccamento aeroportuale - Brindisi - Lgt. Michele Candeloro
Uno dei velivoli caccia Eurofighter della Royal Air Force giunti a Brindisi
Mercoledì 12 e Giovedì 13 Marzo, il Reparto salentino ha fornito il necessario servizio di supporto tecnico e logistico ad alcuni velivoli in transito, assicurando l’assistenza a terra, il controllo del traffico aereo e il servizio meteorologico oltre al coordinamento delle operazioni per il rifornimento di carburante.

 

Un velivolo Ilyushin IL-76TD, giunto a Brindisi da Palma di Majorca (Spagna), dopo le operazioni di ground handling, attività di dogana e di rifornimento di carburante, è decollato alla volta dello scalo internazionale di Beirut (Libano), con a bordo materiali delle Nazioni Unite.
Tre velivoli caccia Eurofighter EF 2000 Typhoon della Royal Air Force (RAF), provenienti da Akrotiri (Isola di Cipro), dopo aver effettuato il rifornimento di carburante, sono decollati alla volta dell'aeroporto di Grosseto, per uno scalo tecnico, prima di raggiungere la base di Coningsby (Gran Bretagna).

 

Il Reparto salentino, posto alle dipendenze del Comando Logistico, assicura il supporto alle operazioni di "peacekeeping" (mantenimento della pace) del Centro Servizi Globale delle Nazioni Unite (UNGSC) e "umanitarie" della Base di Pronto Intervento Umanitario delle Nazioni Unite (UNHRD).
La posizione geografica, nonché la configurazione delle piste ad incrocio, che permettono operazioni di decollo e atterraggio in ogni condizione di vento, rendono lo scalo brindisino in grado di supportare l'attività di volo di velivoli provenienti e diretti verso diverse aree di impiego.
Il Distaccamento, infine, fornisce, 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, assistenza ai servizi di navigazione aerea all'aviazione civile, ai velivoli di passaggio appartenenti ai Paesi della NATO, provvedendo alle funzioni di Comando del Presidio Aeronautico attraverso il supporto logistico ed amministrativo agli Enti di Forza Armata dell'area brindisina.

 

 

 

 

ALTRE DALLA CATEGORIA

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti, per migliorare i servizi.

Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie.